• Seminario Percorsi di innovazione sociale

    Il seminario Percorsi di innovazione sociale: dall’Europa al territorio avrà luogo a Torino il 1 dicembre 2015, organizzato da Camera di commercio di Torino, nell’ambito della rete Enterprise Europe Network, ed in collaborazione con APRE-Agenzia per la promozione della ricerca europea.

    Il seminario è destinato a quelle aziende la cui attività risponda alle richieste di innovazione sociale in qualunque settore e che vogliano aprirsi alle sfide europee.

    L’iniziativa vuole fornire un’ottica europea per candidare idee progettuali di innovazione sociale e spunti di riflessione sui modelli di business che l’innovazione sociale comporta.

    La partecipazione al seminario è gratuita previa iscrizione on line su www.to.camcom.it/eventi/innovazionesociale entro il 30 novembre.

    Si ricorda che per effettuare l’iscrizione all’evento occorre già essere registrati al sito della Camera di commercio di Torino utilizzando l’apposita funzione Registrati al sito: https://www.to.camcom.it/user/register
    La registrazione al sito permette di iscriversi a tutti gli eventi organizzati dall’Ente direttamente dalla pagina dedicata all’evento.

  • Seminario ENERGIA, INNOVAZIONE ed EFFICIENZA ENERGETICA

    Il Polo ENERMHY organizza il 3 dicembre 2015 a Vercelli il seminario ENERGIA, INNOVAZIONE ed EFFICIENZA ENERGETICA. Opportunità e finanziamenti.

    Il seminario vuole informare ed aggiornare operatori, professionisti e aziende sugli obblighi e le opportunità offerte sul tema delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica, perseguendo l’obiettivo della sostenibilità ambientale e della riduzione dei costi.

    Per visionare il programma e iscriversi, andare sulla pagina ufficiale dell’evento: https://www.enermhypiemonte.it/eventi/energia-innovazione-ed-efficienza-energetica 

  • EAPB conference Science to Market

    The EAPB’s 7th annual conference Leveraging Synergies will take place in Frankfurt on March 7-8, 2016.

    In a plenary session the implications of Big Data will be discussed, how they are changing early steps of the discovery landscape and which role they play in drug development.

    A further session is dealing with the final steps of biopharma development: the regulatory environment. Which hot topics are currently being discussed and what can we expect from the growing experience with biopharmaceuticals and ATMPs? Will requirements be eased or strengthened?

    Poster exhibitions will be accompanied by oral presentations which have the character of technology slams. Plenty of room will be given for discussion and personal interactions between scientists from academia, research institutes, and small biotech with pharma companies and investors, thus paving the road from “Science to Market”.

    The German TechnologieAllianz will be one of the conference supporters.

    More information can be found on: http://s2m.events

  • Consultazione pubblica su “Innovazione dirompente. Considerazioni per la salute e sanità in Europa”

    La Commissione Europea e il gruppo di esperti su Effective Ways of Investing in Health (EXPH) hanno avviato una consultazione pubblica sul parere preliminare sulla Disruptive Innovation. Considerazioni per la salute e l’assistenza sanitaria in Europa.

    Disruptive Innovation (DI) in questo caso può risultare la realizzazione di un meccanismo importante per il miglioramento della salute, riducendo contemporaneamente i costi e la complessità a favore di un migliore accesso e/o della responsabilizzazione del cittadino/paziente.
    Il parere preliminare sviluppa una tassonomia della DI, identifica i driver e le barriere e valuta la sua rilevanza nell’Unione Europea, evidenziando alcuni casi di studio. Il concetto nel quadro dell’assistenza sanitaria è stato sviluppato negli Stati Uniti e per lo più discussi lì; pertanto il presente documento studia come il concetto può essere applicato nel contesto europeo.

    Il gruppo di esperti è ora alla ricerca di feedback da parte della comunità scientifica e degli stakeholders sulla Disruptive Innovation.

    Tutte le parti interessate sono invitate a presentare entro il 16 dicembre 2015.

    Queste iniziative permetteranno il gruppo di esperti di formulare il proprio parere finale sulla questione.

    Per altri dettagli: http://ec.europa.eu/health/expert_panel/consultations/disruptive_innovation_en.htm 

  • Premio dello European Institute of Innovation and Technology per startup Eu

    L’EIT organizza il suo evento annuale per il premio per l’innovazione volto a riconoscere e premiare i giovani talenti imprenditoriali in Europa.

    Sono 3 le categorie di premi:

    • EIT Change Award: recognises graduates from EIT labelled education programs who promote innovation and entrepreneurship and work for a change in the areas addressed by the EIT and its Knowledge and Innovation Communities (KICs), that is to say climate change mitigation and adaptation, next generation information society or sustainable energy

    • EIT Innovators Award: rewards KIC innovation teams that have developed a product, service or process with a high impact potential for society and economy
    • EIT Venture Award: gives dedicated business creation or business development start-ups working in any of the fields covered by the KICs the opportunity to showcase their work to the EU innovation community

     

    Oltre ad una promozione a livello europeo, il vincitore della EIT Change Award riceverà 15.000 Euro, della categoria Innovators Award 50.000 e dell’EIT Venture Award 50.000.

    Il termine per partecipare è il 30 novembre 2015.

    I vincitori saranno annunciati a Budapest il 25 aprile 2016 durante InnovEIT, il Forum dell’Innovazione dell’EIT.

    Per tutte le informazioni: http://eit.europa.eu/activities/entrepreneurship/2016-awards 

  • Invito a presentar proposte nell’ambito del 3°programma in materia di salute (2014-2020)

    E’ stato pubblicato il bando HA-01-2015: Support Member States under particular migratory pressure in their response to health related challenges nell’ambito del terzo programma d’azione dell’Unione in materia di salute (2014-2020).

    L’Unione europea sta attualmente affrontando un elevato flusso di rifugiati e di altri migranti.

    In risposta a questo, saranno fornite le sovvenzioni di progetto al fine di:

    • Fornire sostegno agli Stati membri/altri paesi che partecipano al terzo programma d’azione dell’Unione in materia di salute sotto particolare pressione migratoria e alle organizzazioni non governative che lavorano negli Stati membri per contribuire ad affrontare i problemi di salute connessi all’arrivo dei migranti per prevenire e affrontare eventuali malattie trasmissibili e minacce sanitarie transfrontaliere, in particolare nelle zone calde designate e nelle aree di accoglienza dei rifugiati e degli altri migranti.

     

    Per ulteriori info: http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=34465 

  • Invio proposte nell’ambito del programma COST

    E’ possibile inviare la propria proposta COST in qualsiasi momento durante l’anno attraverso il nuovo strumento di presentazione on-line e-COST. La prossima Collection Date è il 9 febbraio 2016.

    Il bando COST ha Collection Dates in primavera e autunno, quando tutte le proposte presentate vengono raccolte e valutate.

    L’iniziativa europea intergovernativa European Cooperation in Science and Technology (COST) per la cooperazione nella scienza e nella tecnologia si avvarrà nel 2015 di un nuovo meccanismo di Open Call.

    Per il nuovo sistema di sottomissione on line delle proposte COST, è stata approvata una nuova procedura di Sottomissione, Valutazione, Selezione e Approvazione delle Proposte. In particolare i ricercatori potranno beneficiare di un sistema di sottomissione delle proposte a fase singola basato su una proposta di 15 pagine.

    Le call sono aperte a tutti i campi della scienza e della tecnologia.

    COST è infatti strutturata in nove vasti settori:

    • biomedicina e scienze biologiche molecolari;
    • chimica e scienze e tecnologie molecolari;
    • scienza del sistema terrestre e gestione dell’ambiente;
    • prodotti alimentari e agricoltura;
    • foreste e relativi prodotti e servizi; persone, società, culture e salute;
    • tecnologie dell’informazione e della comunicazione;
    • materiali, fisica e nanoscienze;
    • trasporti e sviluppo urbano.

     

    Per maggiori info: http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=33472 

  • Pre-accreditamento su Sistema Piemonte per Voucher Fiere 2016

    Dal 24 novembre e fino al 1 dicembre 2015 è possibile pre-accreditarsi sulla piattaforma di Sistema Piemonte per accedere alla Prima sessione dei Voucher Fiere 2016 (fiere relative al primo semestre 2016).

    Nella pagina dedicata all’agevolazione sono pubblicati il bando e le FAQ con le risposte ai quesiti più frequenti: https://www.finpiemonte.it/bandi/dettaglio-bando/voucher-fiere-2016

    Per i quesiti di natura tecnico-informatica sulla procedura di pre-accreditamento è necessario rivolgersi al Numero verde di Sistema Piemonte 800.450.900
    Numero raggiungibile da telefonia mobile: 011.0824407
    e-mail: info@sistemapiemonte.it

  • Seminario Il nuovo quadro degli strumenti a supporto della R&I

    Il seminario si terrà a Milano il 3 dicembre 2015, organizzato da Assobiomedica.

    Chi avesse domande specifiche o dubbi in merito all’argomento trattato può inviarle all’indirizzo codazzi@assobiomedica.it per consentire di inserirle nella pianificazione del dibattito in aula.

    L’iscrizione all’evento dovrà essere effettuata unicamente online al seguente link: http://www.assobiomedica.com/it/eventi-assobiomedica/r-i-dal-credito-d-imposta-al-patent-box.html

  • 3°Conferenza Nazionale sulla Chimica Sostenibile

    Il 10 dicembre 2015 Federchimica organizza la 3°Conferenza Nazionale sulla Chimica Sostenibile.

    C’è tempo fino al 4 dicembre per iscriversi gratuitamente sul sito:
    http://www.federchimica.it/DALEGGERE/Eventi/AgendaFederchimica/2015/12/10/default-calendar/3-conferenza-chimica-sostenibile

    In occasione di questo evento, verrà presentato il 4° Annuario sulla Ricerca per la Chimica Sostenibile, pubblicazione predisposta da Federchimica, in cui sono indicate le attività di R&S per la sostenibilità di alcune delle Imprese Associate e di alcuni Dipartimenti universitari.

    La conferenza vedrà la partecipazione di Relatori internazionali, provenienti da Associazioni europee e Cefic (Federazione europea dell’Industria Chimica) e di Imprese operanti in Italia che presenteranno la propria visione e le proprie attività progettuali per la sostenibilità.

    Nel pomeriggio ci sarà una sessione tecnica e progettuale dove verranno anche presentati i nuovi bandi di Horizon 2020 di interesse per la chimica sostenibile.