• Programma Europeo Salute 2014-2020, Workplan 2016: Giornata informativa nazionale

    La Commissione Europea ha informato i Punti focali nazionali del III Programma Europeo Salute 2014-2020 che il Bando ed il Workplan 2016 del Programma saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Unione Europea nel corso del prossimo mese di marzo.

    Sarà possibile reperire il bando e tutta la documentazione tecnico-amministrativa sul sito della Agenzia esecutiva – Programma CHAFEA e anche tramite il Participant Portal di Horizon 2020. Il bando sarà pubblicato anche sul Portale del Ministero della salute.

    Si informa inoltre che il 16 marzo 2016, presso il Ministero della salute a Roma, verrà organizzato il National Infoday.

    La partecipazione all’evento è gratuita previa ISCRIZIONE OBBLIGATORIA da effettuarsi tramite la apposita scheda da compilare e rispedire al Ministero della salute come da indicazioni contenute nella scheda stessa.

    Per dettagli: http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=2454

  • Bandi 2016 di Fondazione Cariplo

    Apertura dei bandi 2016 di Fondazione Cariplo, suddivisi per area di interesse: Ambiente, Arte e Cultura, Ricerca Scientifica, Servizi alla Persona.

    Nello specifico, alcuni di potenziale interesse:

    • Bando Ricerca biomedica condotta da giovani ricercatori: scadenza 13 aprile 2016
    • Bando Ricerca biomedica sulle malattie legate all’invecchiamento: scadenza 28 aprile 2016
    • Bando Ricerca integrata sulle biotecnologie industriali e sulla bioeconomia: scadenza 15 aprile 2016

     

    Nel caso del bando sulle biotecnologie: Il contributo di Fondazione Cariplo garantirà la copertura del 100% dei costi di progetto. La richiesta di contributo dovrà essere non inferiore a 100.000 euro e non superiore a 350.000 euro. Si noti che in fase di compilazione della modulistica, il costo totale di progetto dovrà coincidere con il contributo richiesto.

    Per tutte le informazioni rispetto alla modalità di presentazione delle proposte, del piano economico e del budget, cliccare QUI.

  • Competizione Nuove Idee Nuove Imprese 2016

    Chi partecipa alla competizione Nuove Idee Nuove Imprese 2016, potrà concorrere ai 3 premi (1° premio 20.000 €, 2° premio 12.000 € e 3° premio 6.000 €) oltre a beneficiare della formazione al Business Plan e dell’assistenza per far nascere l’impresa.

    Inoltre, da alcuni anni, Banca Carim raddoppia il premio ai vincitori sottoforma di prestito d’onore a tasso zero e senza garanzie.

    Per partecipare basta una breve sintesi indicando:

    • Il mercato a cui si rivolge
    • Tipo di prodotto o servizio

     

    5 IMPORTANTI VANTAGGI se avvierai una Start-up innovativa:

    • Non pagano la quota annuale alla Camera di Commercio;
    • Beneficiano di un credito d’imposta per assumere personale altamente qualificato;
    • Beneficiano di deroghe alla disciplina sul diritto del lavoro (possono assumere con contratti a tempo determinato anche di sei mesi e rinnovabili senza soluzione di continuità);
    • Nei settori sociale ed energia, beneficiano di incentivi agli investimenti;
    • Sono soggette ad una disciplina speciale nel caso di fallimento.

    Per Start-up innovativa si intende un’impresa che:

    • è attiva da massimo 48 mesi;
    • non distribuisce utili e ha ricavi annui inferiori a 5 milioni di euro;
    • offre un prodotto o servizio ad alto contenuto tecnologico, anche se non necessariamente tutelato da brevetto o marchio;
    • ha una percentuale di investimenti in R&D pari al 15% del maggior valore tra fatturato e costi;
    • Tra i requisiti modificati c’è anche quello relativo alla sede: l’ambito di applicazione della normativa non si limita alle società residenti in Italia, ma si estende anche alle società residenti in uno Stato membro dell’Unione europea o dello Spazio economico europeo, a condizione che abbiano una sede produttiva o una filiale in Italia. Ma una mancanza di coordinamento normativo determina alcune incongruenze sulla disciplina.

     

    Iscrizioni online entro il 13 marzo 2016: http://www.nuoveideenuoveimprese.it/iscrizioni/

  • 2 eventi per settori E-Health, Life Sciences, Medical Devices e Digital Health in Germania

    1) Charité Entrepreneurship Summit
    Berlin – May 26th / 27th, 2016

    This year the LifeSciences VentureMarket will provide a platform for entrepreneurs from the life sciences, medical devices, and digital health fields to present their companies/products to investors and other potential collaborators. Participation by a pool of international angels, venture capitalists, and corporate funds.

    This is a unique opportunity for entrepreneurs looking for funding, exposure, and strategic collaborations.

    Entrepreneurs are invited to apply via the application form. All applications will be screened and participants selected by a jury. The application deadline is April 22nd. Successful applicants will receive an invitation by May 4th.

    Investors are also invited to attend this session.

    Registration for the Charité Entrepreneurship Summit is required to participate in this session. No additional fees apply.

    For further information please contact Luigi Mercuri, l.mercuri@ice.it

    Website: http://goo.gl/7iYyQi

     

    2) National Conference of Health Economy
    Rostock – July 13th / 14th, 2016

    The Conference is currently looking for a Partner Country and is interested in Italy and its companies.

    This year, the working title of the 12th National Sector Conference on the Health Economy is Health – The Health Economy in the Digital World.

    The conference will pick up on the latest topics in the health economy, such as e-health and digitization. Other topics include, for instance, occupational health management, the introduction of scientific success to the economy, international relations and the current situation with skilled staff.

    The conference is backed by the federal-state government of Mecklenburg-Vorpommern. The Minister President and his ministers will be present. 

    For further information please contact Luigi Mercuri, l.mercuri@ice.it

    Website: http://www.konferenz-gesundheitswirtschaft.de

  • Incontro con ricercatori dell’ENEA

    Il 9 marzo 2016 a partire dalle ore 10 a Torino si terrà l’incontro con i ricercatori dell’ENEA che illustreranno i contenuti dell’Atlante dell’Innovazione.

    L’incontro prevede anche un intervento della Dott.ssa Nicoletta Amodio sugli strumenti a supporto della Ricerca e Innovazione e in particolare credito d’imposta e patent box.

    Nel pomeriggio per le aziende che lo desiderano sarà possibile effettuare incontri diretti con i ricercatori presenti.

    Per ragioni organizzative, si prega di confermare la partecipazione all’evento e di segnalare l’eventuale interesse a effettuare gli incontri con i ricercatori, inviando una mail a mesap@ui.torino.it

    Scarica il programma >>

    Scarica le schede relative alle tecnologie rientranti negli ambiti previsti dal programma >>

    schede relative alle tecnologie rientranti negli ambiti previsti dal programma
  • Workshop Bracco Donna, Ricerca, Benessere

    L’8 marzo 2016 dalle ore 14.30 si terrà presso la sede di Bioindustry Park Silvano Fumero, in via Ribes 5 a Colleretto Giacosa (TO), il workshop Donna, Ricerca, Benessere, organizzato dal Centro Ricerche Bracco.

    Il workshop è ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

    Per informazioni: Cinzia Rocco, cinzia.rocco@bracco.com

    Scarica il programma >> 

  • BioEconomy Stakeholders Conference

    La quarta BioEconomy Stakeholders Conference si terrà il 12 e 13 aprile 2016 a Utrecht.

    Lo scopo dell’incontro è di accentuare il dibattito sulla bioeconomia europea.

    Durante la prima giornata verranno presentati progetti innovativi olandesi sulla bioeconomia, mentre il giorno successivo si incontreranno stakeholders provenienti dal mondo dell’industria, della società civile e dall’autorità pubblica.

    La conferenza fa parte dell’European Bioeconomy Strategy and Action Plan e permetterà di ottenere input importanti per il futuro della strategia europea sulla bioeconomia.

    Per tutte le informazioni e per registrarsi: http://www.bioeconomyutrecht2016.eu/

  • Pre-pubblicazione bando UE per finanziare progetti di ricerca su virus Zika

    La Commissione europea ha deciso di rendere disponibile una bozza del bando relativo al Virus Zika che ha recentamente colpito l’America Latina.

    La pubblicazione del bando è prevista per il 15 marzo 2016, con scadenza 28 aprile 2016.

    Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina web della Commissione europea relativa al virus Zika: https://ec.europa.eu/research/health/index.cfm?pg=area&areaname=zika

  • Uscito bando “Biomarkers for Nutrition and Health

    Il Joint Programming Initiative A Healthy Diet for a Healthy Life (JPI HDHL) ha lanciato un bando per il finanziamento sulla tematica Biomarkers for Nutrition and Health (BioNH).

    La call è cofinanziata dalla Comissione europea attravero lo schema ERA-NET (ERA-HDHL) e si focalizza sull’identificazione e validazione dei biomarcatori che sono modulati dalla dieta e che possono indicare un cambiamento dello stato di salute della persona e/o il rischio di sviluppo di una malattia.

    Saranno finanziati solo progetti transnazionali: ogni consorzio deve coinvolgere un minimo di 3 partner ammissibili per l’organizzazione di finanziamento partecipante e un massimo di 6 partner provenienti da almeno 3 paesi diversi.

    La scadenza per l’invio dei pre-proposals è il 19 aprile, mentre l’invio dei full-proposal selezionati deve avvenire entro il 15 luglio 2016.

    Per maggiori info: http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=34819

  • Riunione plenaria dei Gruppi Tematici Tecnico Scientifici

    Il Cluster Nazionale Fabbrica Intelligente invita le aziende manifatturiere piemontesi e gli organismi di ricerca interessati ad aderire ai Gruppi Tematici Tecnico-Scientifici (GTTS), partecipando alla riunione plenaria che si terrà il 7 marzo 2016 a Torino.

    Scarica il programma >>

    I GTTS costituiscono la modalità organizzativa che l’Associazione CFI ha scelto per integrare visioni, programmi e azioni delle componenti industriali e accademica del cluster. Per ogni linea di intervento, che rappresenta il più alto livello di aggregazione delle tematiche di ricerca previste nella Roadmap, è stato costituito un gruppo di approfondimento:

    • GTTS 1: Sistemi per la produzione personalizzata
    • GTTS 2: Strategie, metodi e strumenti per la sostenibilità industriale
    • GTTS 3: Sistemi per la valorizzazione delle persone nelle fabbriche
    • GTTS 4: Sistemi di produzione ad alta efficienza
    • GTTS 5: Processi produttivi innovativi
    • GTTS 6: Sistemi di produzione evolutivi e adattativi
    • GTTS 7: Strategie e management per i sistemi produttivi di prossima generazione

     

    Ogni GTTS è coordinato da uno Steering Committee composto da membri del mondo della ricerca e del mondo industriale.

    La partecipazione ai GTTS è aperta a tutti i membri del Cluster.

    La riunione del 7 marzo sarà finalizzata a discutere e approfondire all’interno dei Gruppi le tematiche di ricerca e innovazione in vista dell’emanazione di specifici bandi nazionali dedicati alla Fabbrica Intelligente. L’incontro si aprirà con una fase plenaria, durante la quale verranno spiegati gli obiettivi di breve e lungo termine dei gruppi, la struttura organizzativa e verranno presentati i membri degli Steering Committee. I lavori proseguiranno poi con le sessioni parallele in cui gli Steering Committee dei Gruppi incontreranno tutte le persone interessate a partecipare alle attività intorno ad una specifica tematica e raccoglieranno le idee e le tematiche progettuali.

    E’ possibile confermare la partecipazione attraverso il form online.

    La partecipazione ai GTTS è riservata ai soci del Cluster. Per associarsi al Cluster: http://www.fabbricaintelligente.it/soci/come-aderire/

    Il Polo di Innovazione MESAP è a disposizione per approfondimenti e integrazioni nella persona dell’Ing. Paolo Dondo: tel. 011 5718216; dondo.consul@ui.torino.it