• Call for Startups del RENAFestival

    Progetto RENA, Linkiesta e Italia Startup invitano a un momento di confronto dedicato alle imprese italiane che si possono considerare a prova di futuro. Conoscerl e raccontare le esperienze più significative all’interno della prima giornata del Festival delle Comunità del Cambiamento (BASE Milano, dal 7 al 9 ottobre).

    CALL
    Vengono raccolte le candidature e le segnalazioni attraverso un form online, Tenere conto di questi criteri in base ai quali verrà effettuata la selezione. C’è tempo fino al 28 settembre per candidare la propria impresa o segnalare realtà che ritenete interessanti.

    MISSION
    L’innovazione nasce ovunque e le imprese ne sono ottime antenne
    L’innovazione corre veloce, più veloce della macchina dello Stato. Leggi e provvedimenti sono necessari ma non sono sufficienti a generare cambiamento.

  • Bioindustry Park alla Notte Europea dei ricercatori 2016 ad Aosta

    Anche Bioindustry Park Silvano Fumero parteciperà alla Notte Europea dei ricercatori edizione 2016 che si svolgerà presso la Pépinière d’Entreprises Espace Aosta il 30 settembre 2016, organizzata dall’Assessorato delle Attività Produttive, energia e politiche del lavoro, in collaborazione con la Chambre Valdôtaine des entreprises et des activités libérales – Sportello SPIN2, con il supporto di Vallée d’Aoste Structure e del Centro Europe direct Vallée d’Aoste.

    L’iniziativa ha come obiettivo quello di avvicinare i più giovani al tema della ricerca, dell’innovazione e delle nuove tecnologie, attraverso i nuovi linguaggi della rete e di creare possibili contatti con il mondo del lavoro e le aziende del territorio.

    La Notte dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005, che quest’anno si terrà in 52 città italiane e vedrà coinvolti migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca, con l’obiettivo di creare occasioni di incontro, tra ricercatori e cittadini, per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante, attraverso eventi che comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti.

    La partecipazione all’evento è libera.

    Programma scaricabile al seguente link: http://www.ao.camcom.it/la-notte-dei-ricercatori-2016.aspx

    Per informazioni: http://www.ao.camcom.it/la-notte-dei-ricercatori-2016.aspx oppure 0165-573094.

    Link eventi italiani: http://www.nottedeiricercatori.it/

  • Open Day della Ricerca

    L’Open Day della Ricerca Before looking out of the box, look inside the box, organizzato dal Dipartimento di Informatica, si terrà il 6 ottobre 2016 a Torino.

    L’edizione di quest’anno della giornata sarà dedicata alla presentazione dei progetti regionali che coinvolgono i Poli di Innovazione, al fine di favorire l’interazione tra i Poli di Innovazione e l’Università.

    Per il Polo bioPmed, ci sarà l’intervento dal titolo Life Sciences e Salute: priorità strategiche e ambiti di azione del responsabile, dott. Alberto Baldi.

    Se si è interessati a conoscere i nuovi trend tecnologici e i progetti di ricerca innovativi del Dipartimento di Informatica, partecipate all’Open Day.

    Per registrarsi all’evento ed avere maggiori informazioni visita il sito: http://beta.di.unito.it/index.php/italiano/news/eventi/open-day-della-ricerca-2016/evento

  • Dibattito Il ruolo delle biotecnologie nella terapia del diabete

    Nell’ambito della European Biotech Week (EBW) si terrà il 29 settembre 2016 dalle ore 16 alle 18 presso la sede di Bioindustry Park a Colleretto Giacosa (TO) il dibattito Il ruolo delle biotecnologie nella terapia del diabete, che vede Bioindustry Park e bioPmed tra gli organizzatori.

    La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

    Iscrizione online obbligatoria, entro il 26 settembre, al seguente link: http://www.biopmed.eu/index.php?option=com_jevents&task=icalrepeat.detail&evid=1647&Itemid=13&year=2016&month=09&day=29&title=il-ruolo-delle-biotecnologie-nella-terapia-del-diabete&uid=92bd41de567b85579301c883c6ddbec2&lang=it

    Scarica la locandina >>

    Per dettagli sulla European Biotech Week (EBW), consultare la news relativa: http://www.biopmed.eu/index.php?option=com_content&view=article&id=2651%3Aeuropean-biotech-week-2016&catid=11%3Anotizie&Itemid=12&lang=it

  • Missione Internazionale a SLUSH 2016

    ICE organizza la missione per la prossima edizione di SLUSH 2016, che si terrà a Helsinki dal 30 novembre al 1 dicembre 2016

    Slush è uno startup event costruito da imprenditori per imprenditori ed è pensato per aziende in espansione: per chi cerca investitori, clienti, mentoring ed esposizione mediatica.
    Slush è uno startup event costruito da imprenditori per imprenditori ed è pensato per aziende in espansione: per chi cerca investitori, clienti, mentoring ed esposizione mediatica.
    Slush è uno startup event costruito da imprenditori per imprenditori ed è pensato per aziende in espansione: per chi cerca investitori, clienti, mentoring ed esposizione mediatica.

    Slush è uno startup event costruito da imprenditori per imprenditori ed è pensato per aziende in espansione: per chi cerca investitori, clienti, mentoring ed esposizione mediatica.

    L’iscrizione all’evento attraverso ICE Agenzia comprende: presenza, a rotazione tra le aziende partecipanti, nel focal point Italia di 32 mq attrezzato con postazioni di lavoro dotate di collegamento wi-fi, assistenza in loco di personale italiano, campagna di comunicazione attraverso i portali istituzionali e settoriali di ICE Agenzia e dell’Ambasciata d’Italia in Helsinki, visibilità sul sito dell’evento con profilo aziendale e logo accesso alla piattaforma di matchmaking tool di Slush,

    La partecipazione per le start-up innovative è gratuita fino ad un massimo di 30 start-up e limitatamente ad un delegato per ciascuna azienda ammessa.

    Gli organizzatori mettono poi a disposizione, al costo scontato di 180,00 € l’uno, un massimo di 30 posti riservati ad eventuali ulteriori delegati delle aziende ammesse a partecipare nel focal point ICE Agenzia, nonchè ai delegati di aziende rimaste escluse dal focal point per esaurimento dei posti disponibili.
    L’importo di 180,00 dovrà essere corrisposto direttamente agli organizzatori di Slush con modalità che saranno comunicate successivamente.

    Il costo di iscrizione a Slush 2016, al di fuori della partecipazione collettiva ICE Agenzia, è di € 390,00 per ciascun delegato.

    Possono partecipare all’iniziativa le start-up innovative iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese che si siano registrate sulla piattaforma #ItalyFrontiers raggiungibile al seguente link: http://startup.registroimprese.it/isin/home

    Per partecipare è necessario inviare via mail all’indirizzo tecnologia@ice.it o via fax al numero 06 89280774, entro il 21 ottobre 2016, il modulo di adesione e copia del regolamento di partecipazione alle iniziative promozionali, avendo cura di apporre su entrambi firma e timbro aziendale.

    Considerata la disponibilità limitata dello spazio espositivo l’ammissione avverrà in base all’ordine di arrivo delle domande (max 30 posti).

    Scarica la circolare >>

  • BIOUPPER 2: ancora pochi giorni per candidare la propria idea

    Se hai un progetto innovativo nei campi delle biotecnologie orientate alle scienze mediche, oppure degli strumenti digitali al servizio della salute e dispositivi medicali oppure dei servizi orientati al paziente, invia la candidatura entro il 16 ottobre 2016 alle 23,59.

    BioUpper è un’iniziativa promossa da Novartis Italia e Fondazione Cariplo, realizzata in collaborazione con Fondazione Politecnico di Milano, mediante il suo incubatore Polihub e la validazione scientifica di Humanitas.

    È la prima piattaforma italiana di training e accelerazione che sostiene le nuove idee d’impresa nel campo delle scienze della vita.

    Il programma che offre sostegno personalizzato agli startupper: dal perfezionamento dell’idea alla presentazione del progetto, fino alla messa a punto delle strategie imprenditoriali per affrontare le sfide del mercato.

    L’iniziativa si rivolge a progetti di impresa non costituiti in forma giuridica e progetti costituiti in forma giuridica da non oltre 12 mesi dalla data dell’application.

    Info: http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=36228

  • SMEInst-05-2016-2017-Supporting innovative SMEs in the healthcare biotechnology sector

    Come previsto da Work Programme, la Commissione europea ricorda che il cut-off del 9 novembre 2016 sarà l’ultima scadenza utile per presentare le proprie candidature per la Fase 1 del topic SME Instrument-05-2016-2017: Supporting innovative SMEs in the healthcare biotechnology sector.

    Le scadenze dei cut-off del 2017 rimangono valide solo per la Fase 2 dello SME Instrument.

    Per info: http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=36222

  • Bando di Gara: Studio europeo sui livelli di riferimento diagnostici clinici per immaginografia medica a raggi X

    Il progetto ha l’obiettivo di promuovere l’ottimizzazione della radioprotezione dei pazienti in Europa.

    Il progetto fornirà livelli di riferimento diagnostici clinici aggiornati per i più importanti incarichi di immaginografia a raggi X dal punto di vista della radioprotezione in Europa. Inoltre, il progetto stimolerà gli sforzi locali e nazionali in questo settore.

    I lavori comprenderanno i seguenti incarichi:

    • condurre un’indagine europea sui livelli di riferimento diagnostici per l’immaginografia a raggi X degli adulti seguendo una metodologia predefinita (dall’équipe del progetto) conformemente a tali specifiche;
    • specificare i livelli di riferimento diagnostici clinici aggiornati per i più importanti incarichi di immaginografia a raggi X dal punto di vista della radioprotezione in Europa;
    • organizzare un workshop per divulgare e discutere i risultati di questo progetto con gli Stati membri e le pertinenti parti interessate a livello nazionale, europeo e internazionale e individuare ulteriori azioni a livello nazionale e locale per creare, aggiornare e utilizzare i livelli di riferimento diagnostici.

     

    Il contratto ha durata di 6 mesi.

    Per dettagli: http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=36202

  • Master in bioetica e consulenza in etica clinica

    Il Master di Primo Livello per 2016-2018 si propone di fornire una preparazione filosofica, etica e scientifica per affinare le competenze nel campo della bioetica e della consulenza in etica clinica.

    È aperto a tutte le professioni interessate ad approfondire le tematiche in oggetto e si prefigge di formare figure capaci di operare nei settori attinenti alla bioetica per quanto riguarda la consulenza al letto del malato e l’azione pubblica negli ordini professionali, in enti pubblici e privati, e in organizzazioni no-profit.

    Offre infatti strumenti intellettuali per orientarsi in bioetica e poter contribuire alla formulazione, revisione, aggiornamento e implementazione dei codici di etica delle di-verse professioni (medica, infermieristica, giuridica, giornalistica, educativa, imprenditoriale).

    Il Master si rivolge a tutti gli operatori in ambito sanitario, ma è indicato anche per chi si occupa di filosofia, psicologia, giurisprudenza, giornalismo (scientifico e non), editoria, educazione, ambiente, e al mondo imprenditoriale attento all’etica e ai rapporti tra i lavoratori e gli stakeholder.

    Il corso prevede attività didattiche frontali e seminariali con esami, un periodo dedicato a stage presso strutture convenzionate e un elaborato finale. Sono previsti convegni, presentazione di volumi e altre attività di approfondimento con studiosi nazionali e stranieri. Oltre alle classiche questioni di etica medica (consenso informato, testamento biologico, aborto, eutanasia, trapianti, fecondazione assistita, ecc.) nel Master verranno affrontate questioni di etica ambientale e di etica animale.

    Il Master è conforme alla normativa dell’Università degli Studi di Torino, e fornisce crediti formativi. È informato all’interdisciplinarità e aperto al pluralismo etico, per cui prevede il confronto delle diverse prospettive etiche oggi diffuse in modo da offrire il ventaglio delle posizioni e sollecitare la capacità critica, la libertà di ricerca intellettuale e la libera discussione. L’impostazione pluralista, aconfessionale e interdisciplinare è caratteristica qualificante del Master e costituisce un valore fondamentale che lo distingue da al-tre offerte formative.

    Per informazioni e preiscrizioni:
    masterbioetica@unito.it
    www.dfe.unito.it/go/masterbioetica

  • Seminario bioPmed Come andare sulla Rete in modo davvero efficace e performante

    Il Polo di Innovazione bioPmed continua ad organizzare occasioni per approfondire argomenti, promuovere lo scambio di conoscenza e informazioni tra ricercatori, imprese ed enti del settore SALUTE e fornire strumenti per l’innovazione e la crescita.

    E’ in uscita la prossima stagione di seminari volti ad accompagnarvi in questo percorso a partire dal 10 ottobre 2016 sino a luglio 2017.

    Si inizia in collaborazione con ShareNow!

    Seminario Come andare sulla Rete in modo davvero efficace e performante
    – Acquisire know-how digitale e prendere il controllo delle proprie attività on-line per ottenere visibilità e risultati

    DATA: 10 ottobre 2016 dalle 10,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 17,00

    A CHI SI RIVOLGE: Titolari di piccole e medie imprese che intendono intraprendere, sviluppare (e/o riqualificare) seriamente il proprio business on-line; manager, dipendenti e collaboratori che intendono ottimizzare la propria attività e incrementare le proprie competenze professionali.

    PROGRAMMA: Impostare le attività aziendali on-line su solidi criteri di marketing e comunicazione; mettere a punto siti web ben impostati e «mini reti editoriali digitali aziendali» (web + social) che, secondo le regole della Seo (Search engine optimization), attraverso una rilevante pubblicazione di contenuti, consentano di ben posizionarsi nei risultati dei motori di ricerca; impiegare sul web tecnologie open source (a «codice aperto») per avere a disposizione sistemi «universali» di alto livello professionale, facili da usare autonomamente, «graditi» dai motori di ricerca, sicuri, gestibili e aggiornabili a costi contenuti.

    OBIETTIVI: Consentire alle aziende, ai loro titolari, manager responsabili e dipendenti di acquisire il maggior know-how possibile per impostare in modo corretto, performante ed ergonomico le proprie attività on-line, interloquire in modo efficace con consulenti e fornitori digitali esterni.

    PRINCIPALI ARGOMENTI IN AGENDA: Il digitale per sviluppare il proprio business, il marketing digitale per sintonizzarsi con il proprio mercato, la comunicazione digitale come strumento attivo e passivo per promuoversi e farsi trovare.

    RELATORI E ORGANIZZATORI:

    • Gianluca Sigiani, CEO e coordinatore di ShareNow! – network per le strategie online delle imprese, web marketing manager, web project manager, formatore.
    • Fabrizio Mignani, CEO di ShareNow! e coordinatore del network. Da consulente marketing e digitale ha seguito lo sviluppo di molteplici progetti per piccole e medie imprese.
    • Tiziana Azzani fa parte del network ShareNow! Video e web-giornalista specializzata nel settore scientifico, esperta di contenuti digitali.

     

    NOTE: È parte integrante del seminario la seduta individuale di 1 ora che si terrà il 17 ottobre sempre presso Bioindustry. L’obiettivo di questa seduta è dare concretezza all’incontro formativo focalizzando l’attenzione sulle specifiche esigenze e problematiche digitali del singolo partecipante.

    ISCRIZIONE ONLINE: http://www.biopmed.eu/index.php?option=com_jevents&task=icalrepeat.detail&evid=1655&Itemid=13&year=2016&month=10&day=10&title=seminario-biopmed-qcome-andare-sulla-rete-in-modo-davvero-efficace-e-performanteq&uid=ece3f3963203b9ea6f46571f3a4e6e3b&lang=it

    INFO: Samantha Balma, balma@biopmed.eu