• L’ICE organizza la partecipazione alla fiera FIHAV 2018 a Cuba

    L’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane organizza la partecipazione collettiva di aziende italiane alla 36^ edizione della Fiera Internazionale di L’Avana, che si terrà a L’Avana dal 29 ottobre al 2 novembre 2018.

    LE adesioni scadono il 6 luglio 2018 ( salvo proroghe fino a disponibilità spazi)

    Costo partecipazione:

    • euro 160,00 per mq (Piano Terra Padiglione)
    • euro 110,00 per mq ( Piano rialzato e area esterna)

    SETTORI PRINCIPALI

    Beni Industriali : Edilizia, Attrezzature ed arredi per il settore alberghiero, Macchine e impianti ( lav. legno, pietra/marmo, plastica, packaging, trasf. alimentare) , Telecomunicazioni, Ambiente ed Energia, Medicale.

    Beni di consumo : Agroalimentare , abbigliamento, articoli per la casa e per la persona, cosmetica.

  • EuroBioHighTech – A trieste evento su Biotech, medtech e bioinformatics

    Euro BioHighTech è la prima vetrina dedicata all’innovazione nei settori biomedicale, biotecnologico e bioinformatico nell’area dell’Europa centro-orientale e balcanica.

    A livello mondiale, le industrie BioHighTech e farmaceutica si trovano ad affrontare una serie di nuove sfide derivanti dalle dinamiche di mercato e di ricerca e sviluppo. Euro BioHighTech fornisce una risposta a queste sfide, mostrando e favorendo il dibattito sui progetti di ricerca realizzati dalle aziende con i Centri di Ricerca

    L’evento offre una panoramica completa del settore Bio HighTech, concentrata in due giorni di mostre, incontri e workshop.

    • Area espositiva dedicata alle imprese, dove presentare i loro progetti di ricerca, innovazione e prodotti
    • Area match-making e incontri one-to-one programmati
    • Speach Arena
    • Presentazione di partenariati europei privati e pubblici in materia di ricerca e progetti innovativi incentrati sullo sviluppo di nuove tecnologie, prodotti o servizi per il progresso della sanità, dell’assistenza sociale e della medicina.

    Vai al sito dell’evento >>

  • A Bologna workshop “Custom Implants – Progettazione e realizzazione di tessuti e endoprotesi su misura mediante tecnologie sottrattive e additive”

    Evento di chiusura del progetto “Custom Implants – Progettazione e realizzazione di tessuti e endoprotesi su misura mediante tecnologie sottrattive e additive”.

    Il workshop si svolgerà martedì 10 luglio alle ore 12:00 presso il Dipartimento Rizzoli RIT. Il workshop si focalizzerà sulla presentazione delle innovazioni tecnologiche nell’ortopedia sviluppate nel corso del progetto applicate alla medicina di precisione e rigenerativa e basate su dispositivi sostitutivi personalizzati o innesti rigenerativi, prodotti mediante tecnologie sottrattive o additive:

    • Produzione di tessuti umani mediante manifattura sottrattiva robotizzata
    • Realizzazione di dispositivi costituiti da biomateriali e/o cellule umane tramite stampa 3D e cellularizzazione in-vitro
    • Realizzazione in stampa 3D di protesi in leghe metalliche e in polietilene per la chirurgia protesica sostitutiva

    All’apertura è prevista una breve visita ai laboratori per vedere gli elementi dei dimostratori sviluppati nel corso del progetto.

    L’iscrizione è gratuita e disponibile al link seguente: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-workshop-custom-implants-tessuti-e-endoprotesi-su-misura-47107966195

    Il programma completo:

    Presentazione Dipartimento Rizzoli RIT
    Visita ai laboratori
    Light Lunch
    Apertura dei lavori

    • Regione Emilia-Romagna
    • Dipartimento Rizzoli RIT

    Precision Grafting (Dipartimento Rizzoli RIT, Università di Bologna)

    • Tessuti di precisione personalizzati
    • Ricostruzione 3D di tessuto osseo

    Personalized Scaffolds (Dipartimento Rizzoli RIT, Mist E-R)

    • Scaffold magnetici
    • Cellularizzazione di scaffold

    Custom Endoprotesi (Istituto Ortopedico Rizzoli)

    • Progettazione personalizzata
    • Protesi di caviglia

     

  • A Bologna la 2ª Conferenza Internazionale sull’Ingegneria degli Alimenti Futuri

    A Bologna, il 26-29 maggio 2019, si terrà la Conferenza EEF.

    Ingegneria alimentare e ingegneria chimica si incontrano per rafforzare la comprensione scientifica dei prodotti alimentari per fornire in modo sostenibile ed equo cibo diversificato e adattabile, nonché un approccio lungimirante nella produzione alimentare utile a sostenere la salute umana e il benessere.

    Per maggiori informazioni clicca qui »

     

     

  • Workshop INRIM sul miglioramento degli standard di misurazione dell’umidità ad alte temperature

    Workshop di chiusura del progetto HIT, un progetto europeo del bando EURAMET, cui afferiscono gli istituti metrologici europei.

    Il progetto e’ stato finalizzato alla messa a punto e validazione di sistemi di misura dell’umidità ad alte temperature e loro impiego in ambienti produttivi. Il workshop finale è  pensato e dedicato ad un pubblico di stakeholder aziendali, potenziali utilizzatori delle tecnologie messe a punto.

    Il workshop si terrà all’INRIM, a Torino, il 12 Luglio. E’ gratuito.  Si terrà in inglese, ma sarà disponibile la traduzione simultanea in italiano.

    Scarica il programma del workshop »

    Scarica il Publishable Summary del progetto HIT »

  • WEBINAR: Brand Protection in Singapore

    Webinar del South-East Asia IPR SME Helpdesk Team pensato per fornire alle PMI europee tutte le informazioni necessarie sulla tutela del marchio a Singapore.

    L’esperto fornirà una comprensione di base su come proteggere al meglio i marchi quando si vuole espandere l’attività commerciale a Singapore. Sarà inoltre condotta una’analisi dettagliata di come proteggere il vostro marchio all’estero, che cos’è un marchio, cosa fa e come dovreste usarlo nell’ambito della vostra più ampia strategia aziendale.

    Per le PMI dell’UE interessate ad espandersi a Singapore, questo webinar rappresenta il primo passo per esplorare le opportunità di un’internazionalizzazione sostenibile.

    Il Webinar si concluderà con una sessione di domande e risposte.

    Per registrarsi all’evento clicca qui »

  • ARAB HEALTH 2019

    CEIP Piemonte grazie al contributo regionale fornito nell’ambito del PIF Salute e Benessere 2018, offre a tutte le PMI del settore Salute sconti e servizi di supporto per partecipare ad ARAB HELATH 2019, manifestazione espositiva e congressuale di riferimento nel settore medicale nell’area del golfo e dei Paesi MENA.

    I servizi Offerti sono:

    1. stand collettivo (open space in cui più aziende condividono uno stesso spazio):
      1 tavolo con 3 sedie; nr. 1 mobiletto con chiusura a chiave oppure nr. 1 base con vetrina per cataloghi e piccole campionature; insegna identificativa e 1 poster promozionale con grafica coordinata;
    2. stand individuale da 9 mq: 1 tavolo con 4 sedie; nr. 1 mobiletto con chiusura a chiave; 1 porta dépliant; insegna identificativa e grafica coordinata.

    Ulteriori servizi per tutti gli espositori piemontesi: Allacciamento elettrico e consumo, pulizia dello stand, Personalizzazione desk con logo, Nr. 1 codice di accesso valido per 1 dispositivo, Assistenza nelle fasi di preparazione della fiera e nel corso dell’evento, Guida cartacea dedicata agli espositori italiani distribuita in fiera, Guida on-line dedicata agli espositori italiani all’interno del portale www.hmedical.tv, Italian Coffee Lounge dedicato agli espositori italiani.

    Per maggiori informazioni su costi e organizzazione vai alla pagina dedicata »

  • Nuova scadenza per partecipare alla call-for-ideas BioUpper

    La scadenza per presentare il proprio progetto è stata prorogata al 17 giugno alle ore 23.59.

    La Call for Ideas BioUpper si rivolge a ricercatori, giovani talenti e a tutti coloro che progettano e sognano di tradurre un’idea in impresa, con l’obiettivo di aiutarli a elaborare e presentare progetti innovativi di prodotto o di processo nel campo delle Scienze della Vita.

    BioUpper metterà a disposizione dei progetti più meritevoli un programma dedicato di accompagnamento e fino a 180.000 euro di finanziamento per l’avvio dell’attività.

    Vai sul sito di BioUpper per candidare la tua idea di impresa »

  • Convegno AlmaLaurea 2018: mutamenti strutturali, laureati e posti di lavoro

    Lunedì 11 giugno 2018, presso l’Aula Magna della Cavallerizza Reale in Via Verdi, 9 10124 Torino, si terrà il convegno AlmaLaurea 2018.

    L’obiettivo del Convegno è discutere alcuni tra i principali temi che tali mutamenti strutturali mettono in rilievo, concentrando l’attenzione sul ruolo dei laureati e sulla qualità dei posti di lavoro a cui essi possono ambire.

    Vengono affrontati in questo quadro anche questioni attinenti alle metodologie di analisi più appropriate da impiegare.

    Dopo i saluti istituzionali, come da consuetudine, saranno presentati i due Rapporti annuali che AlmaLaurea produce, giunti alla loro XX edizione e che quest’anno coinvolgono i laureati di 74 Università italiane delle 75 che costituiscono il Consorzio.  Il Rapporto sul Profilo dei laureati si basa su una indagine che riguarda oltre 276 mila laureati e restituisce una fotografia analitica delle loro principali caratteristiche.  Il Rapporto sulla Condizione occupazionale dei laureati si basa su una indagine che riguarda oltre 630 mila laureati ed esamina la posizione raggiunta nei mercati del lavoro di Italia, Europa e resto del mondo dai laureati nel 2016, 2014 e 2012, intervistati rispettivamente ad 1, 3 e 5 anni dal conseguimento del titolo.

    Il Convegno proseguirà con la prima sessione dedicata all’analisi dei divari fra conseguimento della laurea e inserimento nei mercati del lavoro. Seguiranno tre tavole rotonde che approfondiranno rispettivamente i temi: “Tracer studies e occupazione dei laureati”, “Percorsi universitari e disuguaglianze” e “L’università degli studenti internazionali”. Le conclusioni saranno affidate ai dirigenti del MIUR.

    Programma dettagliato del convegno »

    Vai alla registrazione online »

  • Evento annuale APSTI: Sostenere lo sviluppo attraverso l’innovazione e il trasferimento tecnologico

    A Firenze incontro dell’Associazione Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani

    Sostenere lo sviluppo economico attraverso l’innovazione. È questa la mission dell’Associazione Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani (APSTI) che martedì 12 giugno organizza a Firenze un incontro pubblico dal titolo “Fare trasferimento tecnologico, un nuovo modello di competitività per le imprese”.

    L’evento, patrocinato dal Distretto Toscano Scienze della Vita, si svolgerà presso la Sala Giglio del centro Il Fuligno, in via Faenza 48, e si aprirà alle ore 10.30 con i saluti di Gianluca Carenzo, presidente APSTI, per proseguire con la relazione di Fabrizio Conicella, direttore generale di Bioindustry Park, incentrata sul ruolo del trasferimento tecnologico per i territori e per i parchi scientifici. Il progetto fabbrica diffusa e il modello industria 4.0 saranno al centro dell’intervento di Stefano Soliano, direttore generale di Como Next, mentre l’avvincente percorso che ha portato un parco scientifico a sbarcare nel mondo del mercato borsistico elettronico del NASDAQ è il tema che verrà affrontato da Silvio Traversa, Chief Scientific Officer di Sienna Biopharmaceuticals. Di formazione e di nuove competenze nel campo dell’innovazione parlerà Salvatore Maiorana di Kilometro Rosso, prima delle conclusioni previste per le ore 12. Per qualsiasi ulteriore informazione www.apsti.it o inviare un’ email all’indirizzo staffapsti@gmail.com.

    Vai alla pagina dell’evento »