×
  • Pubblicato un bando per il finanziamento di progetti di ricerca industriale tra Italia e India

    Nel quadro dell’Accordo sulla Cooperazione scientifica e tecnologica tra la Repubblica dell’India e la Repubblica italiana firmato a New Delhi il 28 novembre 2003 ed entrato in vigore il 3 novembre 2009, la Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica italiana e il Dipartimento di Scienze e Tecnologia del Ministero di Scienza e Tecnologia del Governo dell’India hanno pubblicato per la prima volta un avviso per la raccolta di progetti di ricerca industriale, finalizzato a promuovere innovazione e partnership tecnologica tra i due Paesi.

    I temi ammessi dal bando  per i progetti bilaterali sono i seguenti: materiali avanzati, industria intelligente, tecnologie per il patrimonio culturale, tecnologie per l’acqua (in particolare, potabilizzazione, purificazione, desalinizzazione, tecnologie per l’irrigazione e trattamento e gestione delle acque inquinate).

    Il partner indiano che intende partecipare al bando deve essere una società con sede in India. Istituzioni accademiche, strutture di ricerca ospedaliere, istituti di ricerca sono incoraggiati a partecipare ai progetti come collaboratori. Il partner italiano deve essere un’azienda che svolge attività di ricerca e sviluppo. Le aziende che non svolgano attività di ricerca e sviluppo diretta possono partecipare collaborando con un’entità non industriale (Università, centro di ricerca, ecc.). Le PMI che presenteranno progetti in collaborazione con un partner di ricerca, le imprese start-up innovative e gli incubatori certificati (come definito dall’art. 25 del DL italiana n. 179/2012) e le PMI innovative (come definito dall’art. 4 del DL Italiano 3/2015) saranno considerati in via prioritaria.

    Il bando, aperto il 24 giugno 2017, si chiuderà il 31 ottobre 2017.

    Per maggiori informazioni consultare il bando o scrivere al seguente indirizzo e-mail: dgsp-09bandi1@esteri.it

  • #MaketoCare rilancia la sfida alla disabilità

    Stimolare e premiare le innovazioni che vanno al cuore dei bisogni delle persone con disabilità. Sostenerle e garantire loro un futuro. Ecco l’ambizione di Make to Care, il contest ideato lo scorso anno da Sanofi Genzyme che oggi rinnova il suo connubio con Maker Faire Rome – The European Edition 4.0 che torna quest’anno dal 1 al 3 dicembre 2017.

    Tra tutte le idee e i progetti che si iscriveranno entro il 15 settembre nella sezione healthcare & wellness della nuova Call for Makers, verranno selezionati i progetti più innovativi e originali nel proporre soluzioni concrete per migliorare la quotidianità delle persone che convivono con una qualche forma di disabilità oppure di chi si prende cura di loro.

    I finalisti prenderanno parte alla serata conclusiva di Make to Care (29 novembre a Roma) e saranno ospitati all’interno di Maker Faire Rome. Come riconoscimento per i primi due progetti classificati anche quest’anno un’esperienza nella Silicon Valley gestita grazie alla collaborazione con ASTER, società della Regione Emilia-Romagna per la ricerca e l’innovazione e il suo presidio negli Stati Uniti.

    Le informazioni per partecipare, insieme al regolamento e ai criteri di inclusione, sono disponibili sul sito del progetto www.maketocare.it. È inoltre possibile seguire Make to Care anche sulla pagina Facebook: www.facebook.com/MaketoCare.

    »Brochure MAKEtoCARE 2017.

  • Premio GammaDonna 2017

    Se sei un’innovatrice o un giovane innovatore

    partecipa al Premio GammaDonna:

    hai tempo fino al 19 settembre 2017!

    TUTTE LE CANDIDATURE ritenute idonee avranno uno spazio nella sezione “L’Italia che innova” della nuova piattaforma www.gammaforum.it.

    Le 6 FINALISTE apriranno il prossimo Forum Nazionale dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile (Milano – Il Sole 24Ore, 16 novembre), intervistate dal Caporedattore di Radio24!

    In palio:

    • un Master della 24Ore Business School
    •un percorso d’incubazione in Polihub – Politecnico di Milano
    •6 mesi di mentoring affiancati da un manager selezionato ValoreD

    Tra le novità di questa edizione, il QVC Next Award per il prodotto più innovativo, finalizzato alla semplificazione o al miglioramento della vita quotidiana!

    PARTECIPA AL PREMIO!

  • Al via la raccolta delle idee progettuali per il prossimo bando Poli di Innovazione

    E’ al via la raccolta di idee progettuali per le aziende associate al polo bioPmed e per le aziende che vogliano aderire al Polo di Innovazione del settore “Salute”.

    E’ previsto per l’autunno un nuovo bando per l’accesso alle agevolazioni per Progetti di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale.

    BioPmed, il Polo di Innovazione del settore Salute, sta preparando l’agenda strategica 2017 in vista del nuovo bando. Se hai un’idea progettuale contattaci e il Polo bioPmed ti aiuterà a svilupparla e a presentarla a valere sul nuovo bando di finanziamento regionale.

     

    Salva

  • Invitation: Technology Showcase

    The NIHR Brain Injury Healthcare Technology Co-operative (HTC) will hold its third focused Brain Injury Technologies Think (BITT) tank on ‘Paediatric Neurorehabilitation’ on Tuesday 17th October 2017 in London (venue to be confirmed).

    This networking event provides an opportunity for tech innovators to showcase novel solutions and for the expert clinicians, industry partners and academics, etc to offer independent feedback, as well as to explore the potential for collaboration.

    The event will be divided in to three distinct sessions:

    • Session 1: Unmet Needs Identification – Sharing the evidence-base from both a clinical and industry perspective.
    • Session 2: Technology Showcase – Slots for SMEs, start up and project teams to showcase relevant technologies in the field and for interactive Q&A with the expert audience. 
    • Session 3: Panel Discussion – Horizon scanning with relevant funding bodies and research councils.

     

    Registration to showcase a product/technology is by application. We welcome applications from companies and project teams with healthcare technologies that would like to take the opportunity to provide a short presentation followed by expert Q&A. If you are interested in contributing to this showcase and networking event, please complete the application form attached and return it by 31st August 2017 to info@brainhtc.org

    If you don’t have a product/technology to showcase but are interested in attending the event, please simply register on Eventbrite(https://bitt-tank.eventbrite.co.uk) to book your free ticket booking is essential!

    poster_brain-injury-technologies-think-bitt-tank-paediatric-neurorehabilitation-17-october-london

  • Premio More than Pink

    il Premio More than Pink è un progetto pluriennale della Susan G. Komen Italia e dell’Associazione ItaliaCamp, in collaborazione con il Polo di Scienze della Salute della Donna e del Bambino della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma, che promuove l’emersione, lo sviluppo e la valorizzazione di progettualità e pratiche innovative nell’ambito della salute della donna.

    Da maggio 2016 a gennaio 2017 con il progetto “Think for Women’s Health” i tre partner hanno coinvolto nei “PinkCamp” organizzati a Roma, Bolzano, Matera e Milano i principali stakeholder sul tema della tutela della salute della donna.

    Dagli incontri sono emerse 8 priorità tematiche di cui ne sono state selezionate tre: Welfare Aziendale, Educazione, Tecnologie e servizi innovativi.

    Per ciascuna categoria tematica verrà conferito il Premio More than Pink, del valore complessivo di 30.000€, di cui 15.000€ in denaro e 15.000€ in beni e servizi di tutoraggio e mentoring.

    Il termine ultimo per la presentazione dei progetti è il 30 Settembre 2017.

    scarica il comunicato stampa premio-more-than-pink-comunicato-stampa

     

  • Premio imprese per Innovazione

    Confindustria lancia la IX edizione del Premio Imprese x Innovazione, con l’obiettivo di  assegnare un riconoscimento ufficiale alle aziende italiane che vogliono emergere e rafforzare le proprie capacità concorrenziali, facendo leva sul livello di innovazione raggiunto, non limitato soltanto a prodotto e processo ma che valorizzi l’organizzazione e la cultura dell’azienda stessa.

    Il Premio IxI di Confindustria è realizzato in collaborazione con La Fondazione Giuseppina Mai, con il sostegno di  Warrant Group e con il supporto tecnico dell’Associazione Premio Qualità Italia (APQI). A partire dalla IX edizione si avvarrà anche della collaborazione di Confindustria Bergamo.

    Il Premio si distingue per essere, in Europa, il primo sull’Innovazione che ha adottato i parametri dell’European Foundation for Quality Management (EFQM), un modello di eccellenza collaudato e riconosciuto in ambito internazionale. Il Premio si avvale della preziosa collaborazione di esperti nel campo della Ricerca e Innovazione e della Finanza per la Ricerca e Innovazione messi gratuitamente a disposizione dai partner del Premio e  da imprese.

    L’esperienza di questi anni ha evidenziato che le imprese che hanno fatto tesoro delle indicazioni emerse dai risultati di questo percorso sono poi davvero cresciute, a dimostrazione concreta che gli investimenti in R&I sono remunerativi nel medio termine e capaci di generare un processo virtuoso di consolidamento dei risultati raggiunti e di progettazione degli scenari futuri. Lo conferma il fatto che il Premio richiama molte nuove imprese, ma anche molte aziende che  partecipano alle edizioni successive per valutare il loro livello di crescita rispetto agli anni precedenti.

    DESTINATARI
    Il Premio è aperto a tutte le imprese produttrici di beni e servizi con sede operativa in Italia, suddivise in quattro categorie distinte:
    – Imprese con un numero di dipendenti maggiore di 1500
    – Imprese con un numero di dipendenti minore o uguale a 50
    – Imprese con un numero di dipendenti compreso tra 51 e 250
    – Imprese con un numero di dipendenti compreso tra 251 e 1500

    Come da regolamento, non potranno partecipare le imprese che nelle ultime due edizioni hanno vinto il Premio Award.

    Il percorso prevede:
    –        la compilazione in ogni sua parte l’apposito modulo di registrazione e dell’informativa privacy
    –        la compilazione del Questionario nelle sue 2 sezioni (A e B).
    –        la compilazione dell’Application guidata disponibile sul portale e da inviare all’indirizzo di posta elettronica premioixi@confindustria.it assicurandosi di ricevere una risposta di avvenuta ricezione da parte di Confindustria
    –        la possibilità di compilare il Questionario Industria 4.0 per concorrere alla menzione speciale prevista

    La scadenza per la compilazione del questionario e dell’ application guidata è fissata al 10 settembre 2017.

    Confindustria con il Premio IxI, per la categoria Industria e Servizi, al Premio Nazionale per l’Innovazione, che sarà assegnato anche alle prime 9 imprese  vincitrici del premio IxI (6 per la categoria piccole e medie imprese, 3 per la categoria grandi imprese).

    Il Premio Nazionale per l’Innovazione (“Premio dei Premi”) è un’iniziativa del Governo italiano promossa con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 aprile 2008 che ha previsto la Giornata Nazionale dell’Innovazione. Il Premio è istituito, su mandato del Presidente della Repubblica Italiana, presso la Fondazione Nazionale per l’Innovazione Tecnologica COTEC. L’obiettivo del Premio è valorizzare e sostenere le migliori capacità innovative e creative di aziende, università, amministrazioni pubbliche, enti o singoli ideatori, anche al fine di favorire la crescita della cultura dell’innovazione nel Paese.

    Tutte le informazioni sul regolamento, le fasi, i riferimenti dell’iniziativa e il questionario online per partecipare già sono disponibili sul sito di Confindustria al seguente indirizzo:

    http://www.confindustria.it/Aree/PremioIxI2017.htm

  • Open Innovative PMI

    Sono aperte le iscrizioni al Premio Open Innovative PMI, il primo Premio riservato esclusivamente alla PMI innovative, con l’obiettivo di:

    • monitorare, promuovere e valorizzare la migliore innovazione italiana dando visibilità ad imprese innovative ad alto potenziale di crescita;
    • dare impulso allo sviluppo economico e sociale del Paese promuovendo la cultura dell’innovazione;
    • promuovere la collaborazione tra le grandi aziende e le PMI anche al fine di favorire processi di «innovazione aperta».

    Tra i patrocinatori del Premio c’è APSTI – Associazione Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani

    Sono previste 3 categorie di Premio:

    • PMI ricerca e tecnologia
    • PMI e mercati europei ed esteri
    • PMI al femminile

    E’ possibile candidarsi fino al 15 settembre 2017.

     Regolamento

    Locandina

    Il suddetto Premio si colloca all’interno di un progetto più ampio, appena avviato, riguardante il mondo delle PMI e dell’innovazione, un contenitore Open composto da diverse attività.

    www.openinnovativepmi.it

  • Concorso My Start BCN

    My Start BCN è un programma volto alla promozione del processo di crescita internazionale di start-up italiane virtuose, desiderose di espandere il proprio mercato in Spagna.

    Il vincitore del bando My Start Bcn, organizzato dalla Camera di Commercio Italiana – Barcellona e I3P – Politecnico di Torino, avrà la possibilità di partecipare con un proprio stand al 4YFN, che si terrá a Barcellona dal 26 al 28 febbraio 2018 all’interno del Mobile World Congress.

    4YFN e MOBILE WORLD CONGRESS:

    Il Mobile World Congress é il maggiore evento mondiale dedicato all’industria mobile. Organizzato da Mobile World Capital Barcelona e Telefónica, l’edizione 2018 della capitale catalana avrà luogo tra il 26 febbraio e l’1 marzo. Sono attesi piú di 108.000 partecipanti, 2.300 espositori, 400 compagnie, 10.000 operatori e i paesi rappresentati saranno 208. Congressi, networking, attivitá esperienziali e molto altro per immergersi nel mondo del digitale e conoscerne le ultimissime novità. Gli obiettivi chiave dell’evento? Tre: incoraggiare lo sviluppo delle tecnologie del settore, favorire la trasformazione in termini digital delle aziende e accelerare l’innovazione tramite l’imprenditoria digitale.

    4YFN é la piattaforma dedicata a startup digitali che, in linea con gli obiettivi del Mobile World Congress, vuole essere un trampolino di lancio per le start up alla ricerca di investimenti, partner e visibilità mediatica, promuovendo occasioni di contatto con investitori, grande imprenditoria e istituzioni, per dare vita a nuove sfide e procedere insieme sulla strada dell’innovazione.

    Le iniziative proposte per creare contatti e stimolare nuove idee spaziano dai congressi al networking con gli investitori potenziali, dalle occasioni utili a promuovere i propri prodotti/servizi/idee ai workshop pratici, senza dimenticare le conferenze tenute dai maggiori professionisti ed esperti mondiali del settore (Rich Miner per Google Ventures, Werner Vogels per Amazon, Nicola Mendelsohn per Facebook e molti altri).

    Presentazione concorso-my-start-bcnita

    Salva

  • Inter Cluster Day – Verso il nuovo bando dei Poli di innovazione

    Al via l’Agenda Strategica per il terzo bando di finanziamento della programmazione europea POR FESR 2014-2020.

    bioPmed, insieme agli altri sei Poli di Innovazione Piemontesi e – in collaborazione con la Regione Piemonte – ha organizzato una mattinata di lavoro per fornire alle imprese piemontesi, aderenti e non, le prime anticipazioni sul prossimo bando dei Poli di Innovazione.

    Un appuntamento per fare sistema a livello regionale, che ha offerto ai partecipanti opportunità di business networking attraverso l’incontro con imprese provenienti da settori economici diversi e complementari.

    Come per i precedenti bandi, il percorso parte con la raccolta di idee progettuali delle aziende, finalizzata alla definizione delle sette Agende Strategiche (una per Polo), prosegue con l’accompagnamento da parte dei Poli verso la valutazione della Regione Piemonte e si conclude con l’accesso al finanziamento dei progetti selezionati.

    L’emanazione del bando prosegue la strada intrapresa dalla Regione Piemonte con i due già emessi (Linea A e Linea B) a fine 2015 e a inizio 2016, e attualmente in fase di valutazione, grazie ai fondi POR FESR 2014-2020. L’obiettivo è promuovere l’innovazione, il trasferimento tecnologico, la condivisione di conoscenze e competenze e l’avvicinamento tra imprese e attori pubblici e privati della ricerca.

    Il bando ha anche l’obiettivo di incentivare l’ampliamento del bacino di utenza dei Poli

    Per il bando Linea A, incentrato sulla raccolta di idee progettuali nei sette ambiti di specializzazione dei Poli e riservato alle aziende aderenti ai Poli, sono stati presentati 113 progetti, di cui 42 interpolo, attraverso il coinvolgimento di 336 imprese. Sono stati proposti progetti per 39,6 milioni di euro per un investimento complessivo pari a 79,2 milioni di euro.

    Per il bando Linea B, focalizzato su idee progettuali di ricerca industriale e sviluppo sperimentale per le aziende ancora non aderenti ai Poli, sono stati presentati 53 progetti attraverso il coinvolgimento di 110 imprese, con la richiesta di 15,8 milioni di euro per un investimento complessivo di 32,7 milioni di euro.

    Se hai una proposta progettuale o se vuoi conoscere meglio il Polo dedicato alla Salute contattaci: balma@biopmed.eu – baldi@bioindustrypark.it.

    Cosa sono i Poli di Innovazioni e quali attività hanno svolto negli anni – presentazione_7_poli_di_innovazione

    Puoi scaricare le  presentazione del polo biopmed, gestito dal Bioindustry Park di Colleretto Giacosa, il quale si concentra sulla salute umana e le scienze della vita e coinvolge 71 realtà aderenti e degli altri Poli di Innovazione:

    presentazione_clever, gestito dall’Environment Park di Torino e dal Consorzio Un.I.Ver. di Vercelli, è specializzato nelle Energy and Clean Technologies e coinvolge 265 realtà aderenti.
    presentazione_agrifood, gestito dal M.I.A.C. di Cuneo, si concentra sulla ricerca e sviluppo in campo agroalimentare e coinvolge 111 realtà aderenti.
    presentazione_cgreen, gestito da Fondazione Torino Wireless, è specializzatpresentazione_mesapo nell’ ICT – Information Communication Technologies, e coinvolge 242 realtà aderenti.
    presentazione_ict, gestito da Centro Servizi Industrie srl di Torino, è specializzato in ambito Smart Products and Manufacturing e coinvolge 241 realtà aderenti.
    presentazione_pointex, gestito da Città Studi Spa di Biella, è specializzato nel settore tessile e coinvolge 85 realtà aderenti.
    presentazione_mesap, gestito da Centro Servizi Industrie srl di Torino, è specializzato in ambito Smart Products and Manufacturing e coinvolge 241 realtà aderenti.

     

    Salva