Dal 2005 Bioindustry Park è coinvolto in progetti e iniziative di sviluppo a livello provinciale, regionale, nazionale, europeo e internazionale.
In questa sezione presentiamo una breve sintesi delle varie partecipazioni.
  • All
  • Clustering
  • Formazione
  • Innovazione e Trasferimento tecnologico
  • Ricerca
  • Start-up ed accelerazione
  • All
  • Internazionali
  • Nazionali
  • Regionali

ABC Europe

Il progetto era focalizzato sulla creazione – all’interno dei cluster – di strumenti di supporto condivisi di livello internazionale per lo sviluppo delle imprese operanti nel settore delle scienze della vita.
Il progetto si è concluso nel 2012.


ACE – Achieving Cluster Excellence

Il progetto ha come obiettivo il supporto alla professionalizzazione nella gestione dei cluster piemontesi, attraverso attività di formazione e di certificazione (ESCA). Il partner locale è Finpiemonte; attraverso questo progetto, bioPmed ha potuto candidarsi alla certificazione Gold e ottenerla a luglio 2015, oltre che partecipare alla formazione della European Foundation for Cluster Excellence.


ALISEI

ALISEI – Advanced Life Sciences in Italy è l’iniziativa di cluster nazionale sulle Scienze della Vita voluta dal MIUR a cui Bioindustry Park – attraverso bioPmed – partecipa dal 2012.


Vai al sito

Alps4EU

Progetto della Regione Piemonte di supporto ai cluster nelle cui attività è stato coinvolto Bioindustry Park come soggetto gestore del cluster bioPmed.


Vai al sito

Alps Bio-Cluster

Progetto focalizzato sull’istituzione di un network di cluster biotech-medtech di 5 Paesi dell’area alpina (Francia, Italia, Svizzera, Austria e Germania), per favorire lo sviluppo delle imprese e dell’innovazione.
Il progetto è terminato nel 2011.


Vai al sito

Bio-CT

Progetto incentrato sulla definizione di strumenti comuni di supporto alle PMI per lo sviluppo di prodotti innovativi nel campo delle scienze della vita.
Il progetto si è concluso nel 2011.


Bioculture

Il progetto aveva l’obiettivo di rafforzare la competitività delle PMI del settore Scienze della Vita, attraverso la produzione, lo sviluppo e la messa a disposizione di risorse linguistiche e culturali.
Il progetto è terminato nel 2009.


BioHealth Computing

Progetto per la realizzazione di un Master di II livello in Biocomputing. Ruolo di BiPCa era di collegamento tra formazione ed imprese e di attore nella parte formativa dedicata agli aspetti economici e di Trasferimento tecnologico delle biotecnologie.
Il progetto è terminato nel 2012.


Vai al sito

BioProtech

Progetto per il supporto a CBS Sfax per lo sviluppo di un Incubatore e di un cluster locale in Tunisia, oltre che percorsi di trasferimento tecnologico di interesse per le imprese europee.
Il progetto è terminato ad ottobre 2013.


Vai al sito

Biotech-MA

Il progetto punta alla costruzione di un nuovo percorso formativo europeo – per i laureati in biotecnologie mediche – che combini le competenze scientifiche con quelle manageriali e di business.
Iniziato ad inizio 2015, è tuttora in corso.


Vai al sito

BioXclusters

Progetto con Biocat (ES), Lyonbiopole (F) e BioM (D) per strutturare una azione condivisa di stimolo e supporto all’internazionalizzazione delle PMI in paesi extra europei (Brasile, Cina, USA).
Si è concluso a gennaio 2014, ma le attività sono proseguite attraverso la BioXclusters Alliance.


Vai al sito

bioXclusters Plus

Il progetto ha l’obiettivo di supportare la competitività delle PMI favorendone l’internazionalizzazione e creando un unico punto di riferimento europeo per gli attori globali delle scienze della vita e del settore della salute.
Iniziato a gennaio 2016, è in corso.


Vai al sito

ClusterCoop

Progetto della Regione Piemonte di supporto ai cluster nelle cui attività è stato coinvolto Bioindustry Park come soggetto gestore del cluster bioPmed.


Vai al sito

Consulenza Ministro Industria tunisino

Progetto di supporto al Ministero dell’Industria Tunisino per favorire la crescita dei Tecnopoli (Sousse, Gabes, Monastir e Bizerte) in particolare nello sviluppare una piattaforma servizi competitiva e sostenibile (attività coordinata da Environment Park)


DIADI – Diffusione dell’Innovazione nelle Aree a Declino Industriale

Il Progetto DIADI è un progetto della Regione Piemonte volto a supportare la competitività delle PMI piemontesi localizzate nelle aree a declino industriale attraverso progetti e servizi di innovazione e trasferimento tecnologico.


Easy Speak

Il progetto mira a supportare l’internazionalizzazione delle PMI europee del settore life sciences, in particolare offrendo strumenti linguistici online dedicati alle 10 lingue straniere di maggiore interesse per il settore. Il progetto ha preso avvio a fine 2014 ed è in corso.


Vai al sito

ECRI

Lo scopo principale del progetto è migliorare la capacità di gestione dei cluster e quindi la loro efficienza attraverso la collaborazione e l’implementazione del pensiero sistemico.
Il progetto ha preso avvio a fine 2016 ed è in corso.


ELSi

Il progetto vuole contribuire ad accrescere la competitività delle PMI europee del settore delle Scienze della Vita, focalizzando l’obiettivo sui mercati non europei attraverso la messa a disposizione di risorse di formazione online e l’organizzazione di momenti di formazione.
Il progetto è terminato a fine 2014.


Vai al sito

European Cluster Collaboration Platform

La European Cluster Collaboration Platform è inserita nell’ambito dell’iniziativa European Cluster Excellence. È uno strumento che consente alle organizzazioni che gestiscono cluster (come Bioindustry Park) di svolgere attivamente un ruolo sulla scena dei cluster internazionali.


Vai al sito

EVESTEMINJURY

Il progetto prevede un programma di scambi di ricercatori tra centri di ricerca europei su attività di ricerca nel campo delle patologie renali croniche.
Ha preso avvio nel 2014, ma Bioindustry Park è subentrato nel progetto come coordinatore nel 2016.


Vai al sito

Health4Growth

Bioindustry Park ha svolto attività di supporto a favore della Provincia di Torino per migliorare l’efficacia delle politiche di sviluppo locale che definiscono l’ambiente operativo in cui si muovono gli operatori economici locali del settore salute.
Il progetto si è concluso a fine 2014.


Vai al sito

IFTS Biotecnologie

Bioindustry Park ha partecipato al Polo Biotecnologie Piemonte, un’aggregazione costituita da istituzioni scolastiche, agenzie formative, università, centri di ricerca, imprese e associazioni volta a favorire la diffusione dell’innovazione tecnologica e la formazione tecnica superiore di personale capace di seguire lo sviluppo scientifico e utilizzare le nuove tecnologie in ambito Life Sciences.


Iniziativa Best of Biotech

Concorso internazionale per business plan nell’area delle scienze della vita organizzato da Life Science Austria (LISA) nel 2014/2015. Bioindustry Park è entry point nazionale dell’iniziativa.


Vai al sito

Iniziativa European “E-health competition”

Concorso patrocinato dalla Commissione Europea per premiare la migliore soluzione e-Health dell’anno sviluppata da una PMI europea.
L’attività ha visto il coinvolgimento di Bioindustry Park dal 2012 ad oggi come partner e nodo italiano.


Vai al sito

Iniziativa European Strategic Cluster Partnership on Personalised healthcare

Iniziativa avviata nel 2013 in seguito ad un bando dell’European Cluster Cooperation Platform in accordo con LyonBiopole, BioCat, BioM ed Health Scotland per predisporsi ai futuri bandi europei.


ITN-NETT

Il progetto punta alla formazione, al trasferimento tecnologico e all’attivazione di internship in azienda nel settore dell’ingegneria neuronale.
Approvato a maggio 2012, è attualmente in corso.


Vaia sito

ITS nell’Area Tecnologica Scienze della Vita

All’interno di un partenariato composto da 12 soggetti, BiPCa è stato coinvolto nella preparazione della proposta progettuale e come partner operativo per l’attivazione di un ITS – Istituto Tecnico Superiore nell’area delle Scienze della Vita.
Il progetto deve entrare nella fase d’implementazione.


Vai al sito

Netbioclue

Il progetto si poneva come obiettivo di promuovere una cooperazione tra i maggiori cluster europei del settore life sciences, al fine di rispondere alle esigenze specifiche del settore nelle sue diverse fasi di sviluppo.
Il progetto si è concluso nel 2008.


Passport

Il progetto puntava a rafforzare la competitività delle imprese del settore delle scienze della vita favorendone l’accesso e la partecipazione a programmi di ricerca e a stimolare azioni di networking tra imprese e promuovere la cooperazione transnazionale tra imprese.
Il progetto è terminato nel 2008.


Polo di Innovazione Provinciale

Bioindustry Park è capofila del Polo Provinciale di Innovazione e presso le sue strutture ha sede il progetto LIMA – Laboratorio Integrato di Metodologie Applicate – Polo ad accesso aperto volto a stimolare la crescita innovativa delle PMI delle filiere del biomedicale e delle biotecnologie e favorire l’inserimento di giovani ricercatori.


Polo di Innovazione regionale bioPmed

Dal 2009 Bioindustry Park è soggetto gestore (cluster managing company) del Polo di Innovazione Regionale biotecnologie e biomedicale bioPmed dedicato al settore della Salute, costruito attorno ad una community di circa 400 soggetti tra imprese, centri di ricerca, università e fondazioni.


Vai al sito

PROMETEO

Bioindustry Park ha partecipato al progetto di ricerca denominato “PROMETEO – Progettazione e Sviluppo di piattaforme tecnologiche innovative ed ottimizzazione di PROcessi per applicazioni in MEdicina rigenerativa in ambito oromaxillofacciale, emaTologico, nEurologico e cardiOlogico”.


Hai un progetto? Scopri

Come Insediarsi


Conosci i nostri

Partner