• Credit Agricole e JStone a Torino: opportunità per le start-up

    JStone presenta la seconda edizione in collaborazione con il fondo europeo di venture capital del gruppo Crédit Agricole Private Equity (480 milioni di euro di Asset Under Management), per un taglio di investimenti da 500.000 a 2 milioni di euro.
    L’evento si terrà l’11 e il 12 gennaio 2011 a Torino, e riguarderà i settori ICT e Lifescience. In accordo con la tempistica e l’area tecnologica di riferimento, sarà importante ricevere quanto prima gli executive summary (in inglese) delle imprese interessate a partecipare alla selezione per l’evento.
    Le imprese verranno selezionate da JStone e dal Crédit Agricole, che indicherà un’iniziale manifestazione di interesse. E’prevista, solo per le imprese selezionate, una fee di partecipazione, per le spese di gestione, pari a 200,00 € + IVA (170,00 € + IVA nel caso in cui l’impresa abbia già preso parte ad iniziative di JStone).
    Le imprese che verranno selezionate per la presentazione, avranno la possibilità di effettuare un pitch di 15 minuti di fronte a JStone e alla delegazione di Crédit Agricole, guidata da Antoine Colboc, direttore generale della divisione di venture capital di Crédit Agricole Private Equity.

    Per info ed invio executive summary:

    JStone S.r.l.
    Via Arsenale, 27 – 10121 Torino (Italy)
    Tel. +39 011 0463 990
    info@jstoneinnovation.com

  • Research: OpenAIRE opens access to EU scientific results

    EC Press release (Brussels, 2 December 2010)

    EU researchers, businesses and citizens can have free and open access to EU-funded research papers thanks to OpenAIRE (Open Access Infrastructure for Research in Europe), which the European Commission launched today, at the University of Ghent in Belgium. OpenAIRE will provide a network of open repositories providing free online access to knowledge produced by scientists receiving grants from the Seventh Framework programme (FP7) and European Research Council (ERC), especially in the fields of health, energy, environment, parts of Information & Communication Technology and research infrastructures, social sciences, humanities and science in society. This is an important step towards full and open access to scientific papers that could, for example, allow patients with rare illnesses to have access to the latest medical research results, or provide scientists with real-time updates about developments in their field. Developing research infrastructures and e-Infrastructures, including those for scientific research results, with a view to boosting Europe’s competitiveness, is a priority of both the Digital Agenda for Europe (see IP/10/581, MEMO/10/199 and MEMO/10/200) and of the Innovation Union initiative (see IP/10/1288 and MEMO/10/473).

    http://www.openaire.eu/index.php?lang=en

  • Seminario: dal globale al locale: Grandi pandemie e malattie infettive emergenti

    con il patrocinio di Ordine Provinciale Medici Chirurghi e Odontoiatri di Biella il Collegio IPASVI di Biella e la Città di Biella – sabato 29 gennaio 2011 si terrà il seminario:dal globale al locale: Grandi pandemie e malattie infettive emergenti

     

     

  • On line le News From Brussels

    Le News from Brussels sono bollettino mensile realizzato dall´Ufficio di Bruxelles di Unioncamere Piemonte e dall’Enterprise Europe Network della Camera di commercio di Torino. Contiene notizie relative ai bandi di gara più attuali; agli ultimi aggiornamenti delle normative di maggiore interesse; le ricerche di partners provenienti da altre regioni europee per la presentazione di progetti comunitari; la pubblicazione di nuovi strumenti informativi su temi comunitari, ecc.
     
    È possibile scaricare il numero di novembre al seguente indirizzo: http://images1.pie.camcom.it/f/newsletter/NewsFromBruxelles/NewsFromBruxelles_2010_10_0.pdf
     

  • International Business Communication

    Su incarico della Camera di commercio di Torino, il Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte), in collaborazione con il Bioindustry Park ed il polo di innovazione bioPmed, propone alle imprese del settore Biotecnologie un corso di formazione sulle tecniche di (scritta e verbale) più efficaci da utilizzare quotidianamente nei contatti di comunicazione lavoro in lingua inglese, intitolato “International Business Communication”.

  • BioInItaly

    Assobiotec (Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie), Intesa Sanpaolo e Innovhub (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Milano per l’Innovazione), invitano Team di Ricercatori e Imprese che operano in campo biotecnologico a partecipare alla quarta edizione del BioInItaly Investment Forum & Intesa Sanpaolo Start-Up Initiative.

  • BioPartnering North America 2011

    vi informiamo che l’ICE (Istituto Nazionale per il Commercio Estero) organizza in collaborazione con Assobiotec, una presenza istituzionale di operatori e ricercatori italiani del settore biotecnologie alla manifestazione BioPartnering North America  che si svolgerà a Vancouver (Canada) dal 27 febbraio al 1 marzo 2011.
     
    La partecipazione a questa iniziativa è gratuita. A carico delle aziende italiane saranno le spese di viaggio e soggiorno e quanto non espressamente indicato a carico degli organizzatori. 
     
    Le aziende interessate a partecipare dovranno inviare entro il  22 dicembre 2010 la scheda di adesione, compilata in ogni sua parte, all’indirizzo investimenti@ice.it oppure via fax al numero 06 8928 0314.