• CONTRIBUTI PER PARTECIPAZIONE AD EVENTI FIERISTICI INTERNAZIONALI

    Assegnazione di voucher per la partecipazione ad eventi fieristici tenuti nell’ambito della Cee o extra Cee. E’ una possibilità agevolativa che prevede la copertura totale delle spese.

    L’obiettivo è sostenere l’export del sistema produttivo piemontese favorendo una maggiore partecipazione di piccole e medie imprese piemontesi a manifestazioni fieristiche.

    Qualora interessati, bisogna contattare la Finanza Consulting S.r.l. per porre in essere la domanda a decorrere dal 20 gennaio 2011.

    Scarica la scheda informativa >>

  • ONE NUCLEUS EVENT: BENCH-TO-BOARDROOM

    Bench-to-Boardroom is a networking exhibition with workshops for the life science and healthcare industry, brought to you by One Nucleus, the Business Catalyst for Life Sciences.

    Newmarket Racecourse, Rowley Mile, 8 March 2011

    Register now >>

    The intensive one-day event combines a supplier exhibition with round table workshops and keynote presentations from high-profile speakers.  The informal nature of the event is designed to facilitate networking and information sharing to promote business-to-business interactions.

    Bench-to-Boardroom provides an excellent opportunity to meet new business partners, learn something new and network with experts in the field.

    http://www.onenucleus.com/bench-to-boardroom

  • LETTURA MAGISTRALE DEL PROF. GASPAR

    Il 4 Febbraio 2011 si terrà a Bresso la Lettura Magistrale del Prof. Rogério Gaspar, “Challenges in translational research in Nanomedicine: the science and the regulatory path”.

    Grazie alla sua grande esperienza riconosciuta a livello internazionale nel campo della Nanomedicina, proporrà un’ampia panoramica sugli aspetti scientifici, regolatori e prospettive future con particolare riferimento a Nanopharmaceuticals & Drug Delivery System.

    Scarica l’invito >>

  • INCOTERMS® 2011

    La Camera di Commercio di Torino, in collaborazione con il Centro Estero per l’Internazionalizzazione e ICC Italia, organizza il 7 Febbraio 2011 a Torino (Centro Congressi Torino Incontra, Sala Giolitti, Via Nino Costa 8) un incontro dal tema INCOTERMS® 2011: Che cosa cambia per gli operatori con l’estero.

    L’incontro ha l’obiettivo di informare gli operatori in merito alle novità più salienti introdotte dai nuovi Incoterms®, con particolare riguardo alle implicazioni legate ai contratti di vendita, di trasporto e di spedizione.

    La partecipazione è gratuita, previa iscrizione on-line entro il 4 Febbraio 2011 sul sito:
    http://www.promopoint.to.camcom.it/?include=iniziative&action=view&IDitem=645

    Dopo l’edizione del 2000, la Camera di Commercio Internazionale ha approvato la nuova versione degli Incoterms®, applicabile a partire dal 1° gennaio 2011.

    Nella pratica del commercio internazionale un supporto al problema della diversità negli usi commerciali nei vari paesi del mondo è fornito dall’utilizzo di un set di norme riconosciute che codificano le prassi commerciali internazionali, gli Incoterms® della Camera di Commercio Internazionale (ICC).

    L’incontro prevede anche l’analisi di esempi pratici per un corretto utilizzo degli Incoterms®.

    Grazie alla collaborazione di ICC Italia, ai partecipanti all’incontro sarà distribuito un coupon valido per l’acquisto di una copia della pubblicazione  Incoterms® 2011 con lo sconto del 15%.

  • CONVEGNO “MARCATURA CE

    Mercoledì 26 Gennaio 2011 si terrà, presso Villa Pariani (Sede dell’Unione Industriale Verbania Cusio Ossola, Via Ugo Sironi 5 – Verbania Intra), il Convegno “MARCATURA CE: La verifica della conformità dei prodotti e le responsabilità dei soggetti coinvolti.

    Scarica il programma >>
    Scarica la scheda di adesione >>

    Convegno organizzato da Tecnolab del Lago Maggiore Srl, in collaborazione con l’Unione Industriale del V.C.O., il cui scopo é quello di illustrare il significato della marcatura CE, nonché gli obblighi, le responsabilità e le sanzioni degli operatori economici coinvolti nella immissione sul mercato e nell’attestazione di conformità dei prodotti, alla luce anche delle modifiche legislative intervenute e delle mutate condizioni di mercato che, sempre più spesso, comportano il coinvolgimento di fabbricanti e di laboratori aventi sede in paesi extracomunitari.

    Le Aziende interessate a partecipare all’evento sono pregate di confermare la partecipazione restituendo via fax al nr. 0323/581469 l’allegato modulo di iscrizione, oppure contattando l’Ufficio Ambiente della scrivente Unione Industriale (tel. 0323/403100).

  • CORSO ECM IMPORT-EXPORT

    Il 15 febbraio 2011 si terrà, presso il centro congressuale delle Camera di Commercio di Torino (Torino Incontra, Via Nino Costa 8), un corso dal titolo Import – export delle commodities agro-alimentari. I percorsi, le quantità, i presupposti.

    Seminario a partecipazione gratuita, previa iscrizione, fino ad esaurimento posti.

    Per iscrizioni e informazioni sul programma, consultare il sito http://www.scuolasicurezzaalimentare.it/2011/import-export-2011.html

    La Camera di commercio di Torino, in collaborazione con il suo Laboratorio Chimico e la Scuola di Sicurezza Alimentare propone un seminario incentrato su due filiere simbolo dell’agricoltura e dell’industria di trasformazione nazionale: la cerealicola e l’ortofrutta.
    I mercati dei prodotti e delle materie prime agricole stanno attraversando un momento di grande dinamismo e volatilità. Attraverso l’esperienza di protagonisti e tecnici delle filiere, il seminario cercherà di fornire una visione d’insieme dell’evoluzione del mercato inteso come strumenti, prodotti e loro necessità di movimentazione.
    Un accenno particolare, in chiave mercantile, verrà riservato alla problematica degli OGM, dei contaminanti naturali (micotossine) e degli organismi animali e vegetali di importazione. Due filiere, un unico confronto ragionato tra mondo del trading internazionale, dell’industria, degli spedizionieri portuali, della ricerca e delle autorità di controllo.

    Il corso è accreditato presso il Ministero della Salute (Fondazione per le Biotecnologie Provider ECM provvisorio numero 339) e dà diritto a 6 crediti ECM per le seguenti figure professionali: medico veterinario (discipline: igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche; igiene prod, prod, trasf, commerciali conservaz e tras alimenti di origine animali e derivati; sanità animale) per medico chirurgo ( disciplina: igiene alimenti e nutrizione), per biologo e tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.

  • PRESENTAZIONE DEL BANDO 2011 ITALIA DEGLI INNOVATORI

    Lunedì 24 gennaio 2011 sarà presentato ufficialmente a Milano (Aula Magna UniCredit, via Tommaso Grossi 10) il bando 2011 del progetto Italia degli Innovatori, promosso dall’Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con l’obiettivo di promuovere le eccellenze tecnologiche del nostro Paese a livello internazionale.

    Scarica il programma >>

    Registrazione online >>

    Il progetto consiste nella selezione – sulla base delle migliori innovazioni di processo e prodotto – delle eccellenze imprenditoriali italiane per accompagnarle sui mercati ad alta potenzialità di sviluppo, predisponendo una vera e propria piattaforma di atterraggio in loco, tramite la costruzione di luoghi fisici o virtuali per farle conoscere.

    La prima edizione, lanciata in occasione dell’Expo di Shanghai 2010, ha offerto una vetrina di altissimo livello alle imprese innovative italiane, rappresentando anche un’opportunità  per il loro inserimento in un mercato di grande interesse come quello cinese.
    Quest’anno i Paesi obiettivo dell’iniziativa, oltre alla Cina, sono tre, Russia, Brasile e Messico, selezionati per l’alto tasso di sviluppo prevedibile.
    I profili dei vincitori del concorso, oltre ad essere coinvolti nelle varie iniziative internazionali, saranno oggetto di una mostra che racconterà il percorso dell’innovazione italiano nei paesi ospitanti. Le imprese che lo desidereranno, potranno, inoltre, incontrare le principali imprese ed istituzioni cinesi, russe e brasiliane per avviare rapporti commerciali e di innovazione tecnologica.

    L’invito a partecipare è rivolto alle università, centri di ricerca, imprese, consorzi e a tutti coloro che attraverso le loro iniziative contribuiscono a testimoniare l’eccellenza tecnologica italiana.

    L’incontro di Milano intende fare il punto sull’esperienza di Shanghai, promuovere il bando per l’edizione 2011 del progetto e favorire l’incontro fra capitali e idee, nella prospettiva di creare nuovi prodotti innovativi e ad alto contenuto tecnologico nei più diversi ambiti: dalle costruzioni, alla tutela dell’ambiente; dalla salute, alla tutela del patrimonio artistico; nella comunicazione, l’e-governement e la sicurezza.

    Le domande per la partecipazione al bando devono essere inoltrate on-line entro il 28 febbraio 2011.

    Tutte le informazioni sul progetto sono disponibili sul sito http://www.aginnovazione.gov.it/?p=1814

  • A FEBBRAIO MILANO CAPITALE MONDIALE DELLA BIOECONOMIA

    Milano diventerà per tre giorni la capitale mondiale della bioeconomia.

    Dall’8 al 10 febbraio 2011 si terrà nel capoluogo lombardo, all’Hotel Double Tree di via Ludovico Di Breme 77/79, l’evento Bio-Based Chemicals: building the value chain organizzato da Infocast Inc.

    http://www.infocastinc.com/index.php/conference/biobasedeu

    Si tratta del maggiore evento internazionale dedicato alla bioeconomia, intesa come sviluppo e sinergie tra settori maturi e il mondo della ricerca nel campo dei materiali, delle energie e degli intermedi da fonte rinnovabile.

    Nel corso della manifestazione verrà approfondito tra le altre cose il ruolo delle biotecnologie nella produzione di energia e nel risanamento ambientale.
    Ad animare i convegni che si terranno a Milano interverranno i maggiori attori internazionali del settore, nei diversi ambiti merceologici che costituiscono la bioeconomia: Henkel per la detergenza, PSA Peugeot Citroen Ford e il Centro Ricerche  Fiat per il settore Automotive, Novozymes, DSM e l’italiana Mossi & Ghisolfi per l’energia.

  • ULTIMO AVVISO PER BIOINITALY 2011

    Scade il 22 gennaio il termine per la presentazione delle candidature a BioInItaly Investment Forum 2011 & Intesa Sanpaolo Start-Up Initiative.

    L’invito per BioInItaly 2011 e il modulo per candidarsi sono disponibili su:
    http://assobiotec.federchimica.it/
    http://www.innovhub.it/

    L’evento, giunto alla quarta edizione, ideato e organizzato da Assobiotec con la partnership di Innovhub, l’Azienda speciale della Camera di Commercio di Milano per l’Innovazione, unito dallo scorso anno alla Start-Up Initiative di Intesa Sanpaolo, allo scopo di fare incontrare le imprese innovative biotecnologiche e nanobiotecnologiche italiane con gli investitori di tutto il mondo.

    Per presentare la propria candidatura le imprese e/o i ricercatori hanno ancora poche ore di tempo. I selezionati, dopo una accurata valutazione compiuta da una Commissione di esperti istituita ad hoc dagli organizzatori, avranno l’opportunità di presentarsi gratuitamente il prossimo 16 e 17 marzo a una platea ampia di investitori.

    La cornice per l’edizione 2011 di BioInItaly sarà offerta dal prestigioso Palazzo Besana di Milano, a due passi dalla centralissima piazza Duomo.

  • INVEST WHERE

    20-21 Maggio 2011 – Villa San Carlo Borromeo, Senago (MI)

    INVEST WHERE, incontri informativi per le aziende che intendono internazionalizzare la propria attività.

    Scarica la brochure >>

    La Manifestazione per la prima volta riunirà, presso la prestigiosa Villa San Carlo Borromeo, 300 imprenditori italiani di svariati settori merceologici e 25 agenzie per l’investimento estero.

    L’evento – gratuito – si svolgerà nell’arco di 2 giornate articolate in conferenze e momenti di confronto con le Agenzie di Investimento estere che consentiranno di approfondire i vantaggi specifici per ogni paese, ancor prima di programmare una visita nel/i paese/i di interesse.
    Per gli Imprenditori interessati sarà possibile organizzare agende personalizzate di incontri con una o più agenzie di investimento.
    I meeting saranno programmati sulla base delle specifiche esigenze di ciascuna impresa partecipante.