• ITALIAN VENTURE FORUM 2011

    Il 23 novembre 2011 a Torino si terrà l’“Italian Venture Forum”, la più importante competizione a livello europeo per start up e imprese high-tech operanti nei settori ICT, Life Sciences e Clean Technologies interessate alla ricerca di finanziamenti e partnership.

    Scarica l’invito >>

    L’evento, inserito nel circuito europeo dei Venture Contest organizzati dalla società belga Europe Unlimited, è promosso da Unioncamere Piemonte, Camera di Commercio di Torino e I3P-Incubatore di Imprese del Politecnico di Torino, in collaborazione con il Centro Estero per l’Internazionalizzazione – Piemonte.

    L’evento offre:

    • incontri one-to-one con investitori ed esperti internazionali;
    • partecipazione a seminari tenuti da esperti internazionali in materia di Venture capital e internazionalizzazione di imprese innovative emergenti;
    • opportunità di essere tra le migliori imprese high-tech valutate dai maggiori investitori ed esperti del settore;
    • opportunità di essere tra le imprese vincitrici che accedono al prestigioso European Venture Summit (competizione internazionale con un montepremi di 90mila € suddiviso tra le 3 categorie).

    Le aziende selezionate per la competizione europea potranno inoltre:

    • partecipare ad una formazione propedeutica agli incontri con gli investitori, tramite un seminario formativo gestito da professionisti esperti nei rapporti con i fondi di venture capital (riservato alle aziende piemontesi);
    • partecipare alla Venture Academy, un’attività di coaching (gratuita) progettata per prepararsi agli incontri con gli investitori internazionali e gli operatori del settore.

    Partecipazione gratuita, entro il 12 ottobre 2011, previa iscrizione al sito:
    http://www.e-unlimited.com/events/register.aspx?events_id=399 (sezione “apply as a presenting company for the Italian Venture Forum in Turin”).

    Per ulteriori informazioni contattare Unioncamere Piemonte, Ufficio Innovazione e Trasferimento Tecnologico, tel. 848800348, innovazione@pie.camcom.it

  • AGEVOLAZIONI DEL MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO

    Il Ministero dello Sviluppo Economico ha varato due strumenti di agevolazioni, con la finalità di qualificare la produzione industriale italiana, rafforzandone la capacità innovativa e la competitività sul mercato nazionale e internazionale, per facilitare le imprese che intendono tutelare i propri prodotti utilizzando brevetti, disegni e modelli industriali.

    Scarica l’avviso pubblico >>
    Scarica il bando brevetti >>
    Scarica il bando incentivi per design >>

    Le due iniziative, che dispongono di un finanziamento complessivo di 40 milioni €, sono:

    • Erogazione di premi a favore di imprese per aumentare il numero dei depositi nazionali ed internazionali di brevetti e disegni. L’entità dei premi varia da 1.000 a 1.500 € per ciascun deposito nazionale. Per quanto riguarda l’estero, può arrivare fino a 6.000 € in relazione al numero e ai Paesi in cui si deposita la richiesta di estensione del proprio titolo di proprietà industriale (particolari bonus sono previsti per determinati Paesi: Stati Uniti d’America e Cina per il design; Cina, India, USA, Brasile e Russia per i brevetti).
    • Erogazione di agevolazioni per portare sul mercato prodotti nuovi basati su brevetti e design. Il contributo erogato copre l’80% delle spese ammissibili fino a un tetto massimo di 70.000 € per i brevetti e 80.000 € per il design, in entrambi i casi subordinatamente alla realizzazione di un progetto che verrà valutato dagli enti attuatori.

    Entrambe le misure saranno attuate con il contributo tecnico di Invitalia e della Fondazione Valore Italia.

    I finanziamenti, a fondo perduto, saranno erogati secondo la procedura a sportello fino ad esaurimento dei fondi. La previsione è di poter mettere a disposizione complessivamente più di 9.000 premi unitari per il deposito dei titoli di proprietà industriale da parte delle imprese, che potranno essere accompagnate nella realizzazione dei loro progetti di valorizzazione dei brevetti e dei modelli e disegni industriali. Le aziende beneficiarie saranno micro imprese e PMI, anche di nuova costituzione, operanti sul territorio nazionale.

    I bandi sono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Generale n. 179 del 03/08/2011.

    Ulteriori informazioni sono disponibili sui siti:

    E’ possibile telefonare al Call Center, +39 064705-5800, attivo da 9,00 a 17,00 escluso sabato e festivi, o inviare un’e-mail a contactcenteruibm@sviluppoeconomico.gov.it

  • GE LAUNCHES NEW $100M OPEN INNOVATION PROJECT HEALTHYMAGINATION IN CANCER

    GE Healthcare launched an open call to oncology researchers and healthcare specialists, seeking ideas to improve the detection and treatment of breast cancer, as it committed to spend $1 billion on cancer R&D in the next five years to expand its cancer diagnostics and molecular imaging capabilities, and to develop improved technologies for the manufacture of biopharmaceuticals.
     

    The project goal is to help health care professionals better understand tumours associated with triple negative cancer, a type of cancer that is less responsive to standard treatments and is typically more aggressive, as well as the molecular similarities between breast cancer and other solid tumours, improving early detection.

    The Challenge, open immediately for entries at http://www.healthymagination.com/challenge/, was launched in collaboration with the venture capital firms Kleiner Perkins Caufield & Byers, Venrock, Mohr Davidow and MPM Capital.

    Healthymagination mirrors GE’s open innovation project in energy, ecomagination.

    Challenge entrants will be evaluated by a committee of representatives from GE and venture capital partner firms. A separate, independent judging panel that includes GE executives, venture capital partners and several leading healthcare specialists – such as former US FDA Commissioner and National Cancer Institute Director, Andrew Von Eschenbach; Professor of Surgery and Director of the University of Michigan Breast Care Center, Lisa Newman; and cancer medicine specialist and Imperial College London professor of cancer medicine, Justin Stebbing – will select the recipients of the $100,000 innovation seed grants.

    GE is also investing in the development of a “super” database to consolidate clinical, pathology, therapy and outcomes data in one place, to enable analysis and further accelerate innovation. This super database will be available in collaboration with leading cancer research, NGO and government organisations.

    More on the $100 million GE open innovation challenge to find and fund ideas to accelerate  detection of breast cancer and enable more personalised treatment here.

    Winners will be announced in the first quarter of 2012.

    To view the full terms and conditions, please visit http://www.healthymagination.com/challenge/

  • BANDO MAE PROGETTI DI RICERCA – ROMANIA 2012/2013

    Il Ministero degli Affari Esteri ha pubblicato il bando per la raccolta di progetti di ricerca congiunti da sviluppare nell’ambito del Protocollo Esecutivo di Collaborazione Scientifica e Tecnologica fra Italia e Romania negli anni 2012 – 2013.
     
    Scarica il bando >>

    Le proposte di progetti congiunti di ricerca scientifici e tecnologici per la mobilità dei ricercatori devono riguardare i seguenti settori prioritari di cooperazione:

    • Ambiente ed Energia;
    • Biotecnologie;
    • Nuovi Materiali e Nanotecnologie;
    • Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione;
    • Tecnologie Applicate al Patrimonio Culturale;
    • Scienze di Base.

    La raccolta delle proposte di progetti sara’ effettuata tra l’1settembre e il 15 ottobre 2011, secondo le modalità riportate sul sito web del Ministero.
     

  • SCADENZIARIO DEI BANDI COMUNITARI – 16 SETTEMBRE

    Nuovo numero dello “Scadenziario dei bandi comunitari”, il bollettino con tutti gli aggiornamenti sull’apertura dei principali bandi per la presentazione di progetti e richieste di finanziamento di origine comunitaria.

    Scarica lo Scadenziario (16 settembre 2011) >>

    Questa settimana:

    • Cooperazione internazionale – 4 nuovi bandi, in evidenza: Programma di informazione e comunicazione 2011: Bosnia – Erzegovina;
    • Appalti di servizi – 9 nuovi appalti di servizi, in evidenza: ENV — Le opportunità per le imprese di migliorare l’efficienza delle risorse; IPA — Rafforzamento del sistema serbo di sorveglianza del mercato per prodotti alimentari e non – Serbia; PA — Sostegno alla realizzazione del programma di comunicazione dell’UE in Turchia.
  • COURSE “IMPLEMENTING THE CURRENT GOOD TISSUE PRACTICE (CGTP) REGULATIONS”

    On October 24-25, 2011 it will be held the course “Implementing The Current Good Tissue Practice (cGTP) Regulations”, offered by the Center for Professional Advancement (CfPA), an international leader in professional training and continuing education, in collaboration with SiTec PharmaBio.

    Download the brochure >>

    The Current Good Tissue Practice (cGTP) regulations represent a watershed change for the Human Tissue Industry. This course is intended to provide hands-on training in the working details and requirements of 21 CFR 1271 Current Good Tissue Practices for Manufacturers of Human Cellular and Tissue-Based Products (HCT/Ps) and to assist tissue recovery organizations, processors, and distributors in the effective and compliant implementation of these cGTP regulations.

    The course consists of detailed instruction on each of the twenty (20) elements of the cGTP regulations incorporating interactive discussion illustrated with real-world examples  on effective implementation. Additionally, the course syllabus will include a copy of the cGTP Regulations (21 CFR 1271), current FDA Guidance Documents, FDA’s Inspection Procedure, Registration and Listing Form, and specially selected warning letters relating to deficiencies noted by the FDA, which will serve as valuable aids in the implementation of these regulations.

    This course is intended to provide practical instruction in the Current Good Tissue Practice regulations for recovery personnel, quality assurance and quality control personnel, production supervisors and technicians, engineers, managers and senior managers from Human Tissue Recovery Organizations, Human Tissue Processors, and Human Tissue Distributors. The course can also be tailored to meet the needs of production personnel in understanding how each of the specific elements of the Current Good Tissue Practice regulations applies to processing operations.

  • Portale Europeo Tools of Science

    Nel mese di settembre 2011 è stato lanciato il portale europeo “Tools of Science”, sviluppato nell’ambito del progetto europeo ABCEurope, che riunisce 13 cluster esperti nelle Scienza della Vita in Europa.

    È un nuovo strumento utile ai professionisti delle Scienze della Vita per identificare il partner ideale per i servizi scientifici. Ciascuna delle 13 bioregioni partner del progetto, tra cui Bioindustry Park-bioPmed, ha raccolto informazioni sulle eccellenze presenti nel territorio, mappando l’offerta di servizi tecnologici e di facilities di ricerca nel settore biotech in un database facile da consultare.

    Il portale offre non solo informazioni sui fornitori di servizi, ma anche informazioni sui programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali per sostenere i progetti di Ricerca & Sviluppo delle aziende, e interessanti link a siti e iniziative per facilitare collaborazioni di successo.

    Ricercatori e imprenditori possono navigare nel database, utilizzando parole chiave o categorie come regione, fase di sviluppo o specifico settore della scienza.

    Ci sono anche linee guida e modelli per la condivisione delle strutture e informazioni sulle opportunità di finanziamento, che è possibile scaricare dal portale. Le Linee Guida per i servizi condivisi derivano da molti anni di esperienza all’interno dei cluster e forniscono consigli ai gruppi accademici che intendono istituire nuovi servizi condivisi. Le “linee guida per la collaborazione interregionale visualizzano le informazioni su diversi aspetti della gestione di un progetto di ricerca ed identificazione dei partner.

    Per ulteriori informazioni, si prega di contattare:

    La piattaforma è accessibile a questo sito: www.toolsofscience.eu

  • VOGLIA D’IMPRESA 2011

    Il 28 e 29 settembre 2011 a Torino si svolgerà l’appuntamento dedicato al mondo della neo imprenditoria e a chi vuole mettersi in proprio “Voglia d’Impresa”, evento biennale promosso dalla Provincia di Torino.

    Verrà affrontato il tema della crescita imprenditoriale e delle variabili che possono condizionarlo e verrà analizzato un aspetto emergente nel panorama del lavoro in proprio: la generazione dei lavoratori a Partita Iva, una realtà a cavallo tra microimprenditoria e lavoro autonomo.

    La manifestazione, inclusa nella “Settimana europea delle Pmi 2011”, prevede l’intervento di rappresentanti delle Istituzioni europee, del Ministero dello Sviluppo economico, del mondo accademico e delle imprese.

    La partecipazione è gratuita; è necessaria l’iscrizione on line sul sito.

    Per maggiori informazioni e il programma dettagliato, visitare il sito.

  • WORKSHOP IL PROGETTO STRATEGICO ALCOTRA INNOVAZIONE

    Il 3 ottobre 2011 si terrà a Torino il primo workshop territoriale del progetto strategico Alcotra Innovazione, cofinanziato dal programma di cooperazione transfrontaliera Italia – Francia ALCOTRA.

    Scarica il programma >>

    Capofila del progetto Alcotra è la Direzione Innovazione, Ricerca ed Università di Regione Piemonte, mentre la Provincia di Torino, Servizio Attività Produttive e Concertazione Territoriale è partner.

    Il progetto intende creare e sviluppare una cultura ed azioni di partenariato tra gli attori dell’innovazione (imprese, cluster, centri di ricerca, università ed istituzioni) da una parte e dall’altra della frontiera alpina, attraverso la sperimentazione di una metodologia di lavoro transnazionale per la realizzazione ed il funzionamento di Living Labs transfrontalieri.

    Quello dei Living Labs è un approccio nuovo che presuppone collaborazione tra Pubblico-Privato-Società Civile. L’idea alla base dei living labs è la creazione di contesti aperti di progettazione, sperimentazione e validazione di nuovi prodotti e servizi, in cui gli utenti/clienti possono interagire e sperimentare tali prodotti e servizi, fornendo feedback importanti per la loro messa a punto e successiva commercializzazione.

    Nell’ambito del progetto, dopo una mappatura degli attori dell’innovazione e delle potenzialità del territorio, 4 gruppi di lavoro elaboreranno idee di sperimentazione basate sull’approccio Living Lab a livello transfrontaliero. La partnership di progetto ha individuato 4 aree tematiche con maggiori potenzialità a livello transfrontaliero:

    • Smart Energies (leader: Regione Valle d’Aosta)
    • e-Health (leader: Région PACA)
    • Creative Industries (leader: Région Rhône Alpes)
    • Intelligent Mobility (leader: Regione Piemonte; partecipano Provincia di Torino e Regione Liguria).

     

    Scopo della giornata del 3 ottobre è presentare il progetto e sensibilizzare i soggetti piemontesi attivi nelle 4 aree individuate, al fine di coinvolgerli nei gruppi di lavoro transfrontalieri che verranno costituiti nei prossimi mesi.
    Dopo una prima sessione plenaria, gli stakeholders saranno invitati a partecipare ai 4 tavoli tematici, gestiti da un animatore esperto del dominio specifico, per discutere dei punti di forza e di debolezza del territorio, delle traiettorie tecnologiche strategiche, dei problemi che si devono affrontare collaborando con l’estero e di eventuali idee progettuali che prevedano l’applicazione della metodologia Living Lab.

    Per il workshop, è gradita conferma all’indirizzo alcotra@csp.it entro il 29 settembre 2011.

  • INFODAY “NANOTECNOLOGIE, MATERIALI E SISTEMI DI PRODUZIONE-NMP”

    Il 27 settembre 2011 a Novara si terrà un seminario relativo al bando europeo “Nanotecnologie, Materiali e Sistemi di produzione, NMP 2012”, organizzato da Unioncamere Piemonte, Camera di Commercio di Novara, in collaborazione con Camera  di Commercio di Torino, nell’ambito delle attività della rete Enterprise Europe Network e del progetto “Innovazione sostenibile” finanziato dal fondo Perequativo.

    Scarica la locandina >>
    Scarica il modulo di Pre-screening Idea Progettuale >>

    Il Seminario intende informare le aziende sul nuovo bando NMP-2012 e fornire una panoramica della partecipazione italiana al VII PQ.

    Verranno illustrate le misure regionali per l’innovazione, in particolare il ruolo svolto dal Polo d’Innovazione Chimica Sostenibile.
    La mattinata si concluderà con una Tavola Rotonda nella quale aziende del territorio novarese presenteranno le loro esperienze nella partecipazione a progetti di ricerca e innovazione europei e regionali.
    Nel pomeriggio si terrà una sessione di incontri bilaterali con il Punto di Contatto Nazionale Materiali” persona nominata dal MIUR e riconosciuta dalla Commissione Europea per fornire informazioni e assistenza sui Programmi Quadro. Gli incontri bilaterali sono gratuiti e aperti ad aziende, università e centri di ricerca e offrono la possibilità di ricevere una prima valutazione della propria idea progettuale.

    E’ possibile effettuare la registrazione al seminario attraverso il portale: http://www.promopoint.pie.camcom.it/iniziative
    Per richiedere un appuntamento con il Punto di Contatto Nazionale è necessario segnalarlo al momento dell’iscrizione, compilare modulo di pre-screening e inviarlo all’indirizzo entro e non oltre il 22 settembre. La disponibilità è limitata.

    Per ulteriori informazioni, contattare: ALPS – Enterprise Europe Network, innovazione@pie.camcom.it