• Workshop “BIO-NET FP7 Training for SMEs”

    Il 4 aprile 2012 (ore 9.00-17.30) si terrà a Torino un seminario di formazione progettuale sul VII PQ, nell’ambito del progetto BIO-NET, organizzato dalla Camera di commercio di Torino, in qualità di  Sportello APRE Piemonte e di coordinatore del consorzio ALPS-Enterprise Europe Network, in collaborazione con APRE centrale e Unioncamere Piemonte.
     
    Scarica il programma >>
     

    BIO-NET è un progetto della Commissione Europea che riunisce i National Contact Point (NCP) degli Stati aderenti al VII PQ, al fine di fornire assistenza sui progetti di ricerca finanziati nell’ambito della KBBE (Knowledge Based Bio-Economy), con particolare riferimento ai temi FAFB (Food, Agriculture and Fisheries, Biotechnology) e HEALTH. Il supporto fornito da BIO-NET mira ad elevare la qualità delle proposte presentate ed a facilitare l’accesso ai fondi per PMI e ricercatori.
     
    Il workshop è rivolto a PMI e ricercatori operanti nel settore BIOTECH e tratterà le modalità di partecipazione al VII PQ, focalizzandosi su alcuni punti chiave (scelta del topic giusto, Consortium Agreement, ricerca partner).
    La giornata è organizzata in previsione della pubblicazione delle ultime call del VII PQ (Programmi Cooperazione e Capacità), previste per il prossimo mese di luglio.
     
    Il seminario, in lingua inglese, avrà come relatori Koos de Korte (Punto di Contatto Nazionale per FAFB, Olanda) e Lana Zutelija (Punto di Contatto Nazionale per FAFB, Croazia).
     
    La partecipazione è gratuita e riservata ad un numero massimo di 30 iscritti.

    Al momento le iscrizioni sono chiuse perchè è stata raggiunta la capienza massima della sala.
    La Camera di Commercio fa sapere che, qualche giorno prima dell’evento, farà una verifica dell’attendibilità degli iscritti e se, come è consuetudine, qualche iscrizione non verrà confermata, riaprirà la possibilità di iscriversi.

    La registrazione è obbligatoria sul sito: www.promopoint.to.camcom.it/bio_net

  • Bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca Italia-Israele

    Il Ministero degli Affari Esteri Italiano ha pubblicato il Bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca per l’anno 2012 nel campo della ricerca e dello sviluppo industriale, scientifico e tecnologico tra Italia e Israele.

    Scarica il bando >>

    I progetti di Ricerca e Sviluppo possono essere presentati, nelle seguenti aree:

    • medicina, salute pubblica e organizzazione ospedaliera;
    • biotecnologie;
    • agricoltura e scienze dell’alimentazione;
    • nuove fonti di energia, alternative al petrolio e sfruttamento delle risorse naturali;
    • applicazioni dell’informatica nella formazione e nella ricerca scientifica;
    • ambiente, trattamento delle acque;
    • comunicazioni;
    • innovazioni dei processi produttivi;
    • spazio;
    • tecnologie dell’informazione, comunicazioni di dati, software;
    • qualunque altro settore di reciproco interesse.

    La partnership deve coinvolgere degli enti di ricerca e/o imprese italiane ed un’impresa israeliana nella collaborazione allo sviluppo di un nuovo prodotto, processo industriale o servizio di innovazione tecnologica.

    I progetti approvati potranno essere finanziati fino al 50% dei costi documentati di ricerca e sviluppo.

    Le domande devono essere presentate entro il 3 maggio 2012.

    Per ulteriori informazioni contattare: Ilaria Di Francesco (Ministero degli Affari Esteri), Tel: +39 0636918901; accordo.italiaisraele@esteri.it

  • Giornata delle Biotecnologie mediche

    La prima edizione della Giornata delle Biotecnologie Mediche, ideata nell’ambito del Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche e tenuta il 9 marzo a Novara, è stato un successo.

    Nata con l’obiettivo di far conoscere agli studenti le prospettive professionali riservate a un giovane biotecnologo, la Giornata ha registrato numerosi interventi, tra cui quelli del sindaco di Novara Andrea Ballarè e dell’assessore regionale allo Sviluppo Economico Massimo Giordano che hanno parlato di prospettive future del settore delle biotecnologie.

    Al termine della giornata sono stati premiati i migliori laureati del corso di laurea triennale in Biotecnologie e del corso di laurea magistrale in Biotecnologie mediche: Serena Macrì e Michele Ferrara.

    Per ulteriori informazioni sull’iniziativa, visitare il sito: http://www.novaratoday.it/cronaca/successo-prima-giornata-biotecnologie-mediche-novara.html