Contributi Regione Piemonte per investimenti provenienti dall’esterno della regione

La Regione Piemonte ha stanziato 2,5 mln euro a favore di investimenti di entità contenuta provenienti dall’esterno della Regione.

I beneficiari sono Piccole, Medie e Grandi Imprese provenienti dall’esterno del territorio piemontese (anche estere), operanti in tutti i settori diretti alla produzione di beni o servizi, che non siano già presenti in Piemonte, con altre sedi proprie e/o di collegate, al momento di presentazione della domanda.

Il bando premia iniziative per l’apertura di nuove unità locali o costituzione di nuove società in Piemonte, che realizzino investimenti produttivi di beni o servizi per un minimo di 5 anni e generino una ricaduta occupazionale di almeno 3 addetti.

Sono ammesse spese per immobilizzazioni, opere murarie, hardware, software, pubblicità e marketing, affitti e noleggi, materie prime (investimento minimo di 120 mila €).

Il contributo a fondo perduto è in regime de minimis ed è correlato alla misura dell’investimento ed al numero di occupati generato, va da un minimo di 60 mila € ad un massimo di 180 mila €.

La presentazione delle domande avverrà con modalità “valutativa a sportello” e prevede l’istruttoria delle domande secondo l’ordine cronologico di presentazione fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

Warrant Group S.r.l., azienda che opera nel settore della finanza agevolata, con un’esperienza pluriennale sulle agevolazioni in materia di innovazione ed investimento è in grado di valutare, senza impegno, la fattibilità del progetto e di assisterLa nella presentazione della Domanda di Finanziamento, mettendo a disposizione le proprie competenze e i propri contatti.

Chi fosse interessato, è invitato a compilare il modulo raccolta idee progettuali e ad inviarlo al consulente d’area di riferimento, il dott. Azzalin Mirko all’indirizzo mirko.azzalin@warrantgroup.it.
Per ogni richiesta e/o approfondimento è possibile contattarlo al 346 5036995.

Leave a Reply