Contributo Bipca alla futura programmazione regionale

Bioindustry Park ed il Polo bioPmed hanno inviato il proprio contributo per la futura programmazione regionale.

Bioindustry Park, soggetto gestore del Polo bioPmed, ha inviato il contributo per la definizione delle politiche e delle azioni nel contesto del prossimo periodo di programmazione regionale (2014 – 2020).

Nel contesto della finalizzazione del documento Strategico Unitario le proposte fatte puntano, in estrema sintesi, a:

  1. Rafforzare i progetti dei Poli di Innovazione e le Piattaforme tecnologiche.
  2. Stimolare l’erogazione e fruizione di servizi innovativi
  3. Rafforzare il sistema di emersione, avvio e crescita di imprese innovative
  4. Supportare le iniziative di pre-competitive public procurement ed avviare esperienze di Clinical innovation collaborativo tra centri clinici e sanitari ed imprese.
  5. Rafforzare le iniziative tendenti al posizionamento multiregionale ed internazionale del sistema locale
  6. Supportare l’ adeguamento delle infrastrutture in coerenza con le esigenze di avvio di nuove imprese e come elemento di attrazione di investimenti provenienti da altre aree territoriali.
  7. Creare un tavolo di lavoro collaborativo formale che leghi tutti gli attori (Assessorati, Poli di Innovazione, Incubatori, Parchi scientifici, ecc.) collegati allo sviluppo in una ottica multidisciplinare in modo coerente e che si ponga come elemento formale di attivazione di iniziative settoriali.

Scarica il documento completo >>

Leave a Reply