• Borse di ricerca applicata Lagrange

    Borse di ricerca applicata Lagrange per rendere ancor più agevole e efficace il fondamentale ponte tra ricerca accademica e sistema delle imprese.

    I destinatari per l’ASSE A 2015 sono diplomati di scuola media superiore, laureati (anche con laurea triennale) e dottorandi in corso senza borsa che e devono presentare progetti di ricerca, nell’ambito dello studio, della gestione e dell’organizzazione di sistemi complessi (nuovi materiali, innovazione dei processi, tecnologie meccaniche, biotecnologie, alimentazione, processi decisionali, salute pubblica, ecc.) che potranno essere condotti presso una Impresa, fermo restando il supporto e il controllo scientifico di un un Istituto di Scuola Superiore, di Dipartimento dell’ Università, del Politecnico oppure di un Centro di ricerca.

    I destinatari per l’ASSE B 2015 sono laureati (anche con laurea triennale) e dottorandi in corso senza borsa e devono presentare progetti di ricerca, nell’ambito dello studio, della gestione e dell’organizzazione di sistemi complessi (nuovi materiali, innovazione dei processi, tecnologie meccaniche, biotecnologie, alimentazione, processi decisionali, salute pubblica, ecc.) che potranno essere condotti presso una Impresa, fermo restando il supporto e il controllo scientifico di un Dipartimento Universitario oppure del Politecnico oppure di un Centro di ricerca.

    L’ASSE C 2015 è rivolto a possessori di laurea magistrale e ai dottori di ricerca per progetti sui grandi insiemi di dati che intendano presentare progetti di ricerca applicata, nell’ambito delle tematiche relative ai cosiddetti BIG DATA, che potranno essere condotti presso una Impresa e coordinati dalla Fondazione ISI attraverso un training mirato In tutti alla data di avvio dellattività di ricerca i vincitori devono essere residenti in un Comune della Regione Piemonte o della Valle d’Aosta

    Per maggiori informazioni: http://www.progettolagrange.it/it/strumenti/borse_di_ricerca_applicata.htm

  • Due aderenti bioPmed premiati dalla Commissione UE

    Tre aziende piemontesi e una valdostana sono state premiate dalla Commissione Europea per progetti di ricerca innovativi attraverso lo Strumento PMI . Ognuna ha ricevuto 50 mila euro.

    Tra queste ci sono due aderenti al Cluster piemontese bioPmed.

    Una è Natimab, società di biotecnologie specializzata nello sviluppo di terapie con il cancro e le malattie infettive, insediata presso Bioindustry Park.

    L’altra è Herniamesh, società che produce e vende nel mondo dispositivi medici utili per operazioni di ernia inguinale e addominale.

    Scarica l’articolo de La Repubblica >>

  • Evento Project Factory for the health and life science industries

    Il Cluster piemontese bioPmed offre l’opportunità di partecipare all’evento Project Factory for the health and life science industries , che si terrà a Bruxelles il 17 settembre 2015.

    Sarà organizzato in relazione all’ Info Day on Societal Challenge del 18 Settembre 2015 e al brokerage event del 17 settembre.

    L’evento è concepito per stimolare l’emersione di idee progettuali ed è dedicato ad imprese, centri di ricerca ed università.

    Il workshop sarà diviso in due parti:

    1. Una parte informativa sulle priorità della UE nell’area salute e sui bandi relativi;
    2. Una parte di presentazione di idee progettuali per identificare potenziali partner con la possibilità di avere riscontri immediati in meeting b2b.

    L’evento gratuito sarà realizzato in inglese.

    Per partecipare occorre compilare il form con la propria idea ed inviarlo, entro il 3 settembre, a: Markus Hell, markus.hell@berlin-partner.de

  • NAMSA Training series: special offer for bioPmed members

    There is the possibility for bioPmed members to participate to the upcoming NAMSA training series in Munich and Manchester in September at a very special pricing, a 15% discount.

    Anyone who is interested, please contact Alberto Baldi at baldi@bioindustrypark.it

    NAMSA education training sessions.

    • Two days courses in Munich (Germany) from August 31st to September 3rd, 2015:
      • Course A: Biocompatibility of Medical Devices – Two Day Certification Course, Aug 31/Sept 1st;
      • Course C: Mastering Regulatory Microbiology and Sterilization – Two Day Course, Sept 2/3.

    Learn more or register here.

    • Two days courses in Manchester (UK) from September 22 to 25, 2015:
      • Course E: Medical Device Regulatory Basic Training – Focus on the EU and US, Sept 22/23;
      • Course F: The Clinical Trials Ecosystem – Focus on the US and EU, Sept 24/25.

    Learn more or register here.

  • Consiglio sullo strumento per le PMI di Horizon 2020

    Erik Vermeulen, valutatore per lo strumento per le PMI di Horizon 2020, fornisce alcuni consigli a tutti i potenziali interessati a questo strumento.

    A suo parere si tratta di un programma rilevante e che attira un grande interesse da parte delle PMI. Perché una proposta abbia successo, Vermeulen raccomanda di focalizzarla sulla creazione del business, che dovrebbe essere visibile e accessibile.

    Link al video: http://ec.europa.eu/easme/en/news/sme-instrument-views-and-tips-expert-erik-vermeulen-1

  • Programma per la salute: nuovo sistema online semplifica presentazione delle domande di finanziamento

    Il terzo programma dell’UE per la salute è stato adottato nel marzo 2014.

    Contemporaneamente è stato attivato un nuovo sistema online per semplificare la richiesta di finanziamenti nell’ambito del programma e snellire l’intera procedura, dalla presentazione delle domande all’erogazione delle eventuali sovvenzioni.

    L’Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l’agricoltura e la sicurezza alimentare (CHAFEA) aiuta la Commissione ad attuare il programma per la salute e si occupa di pubblicare gli inviti a presentare proposte per progetti e sovvenzioni di funzionamento.

    Grazie ai nuovi strumenti informatici, nel 2014 l’Agenzia ha potuto dimezzare i tempi e completare la valutazione in appena sei settimane dalla chiusura degli inviti, riuscendo ad informare molto prima i richiedenti sull’esito della loro domanda. Anche la firma delle convenzioni di finanziamento ha richiesto meno tempo: da 3 a 4 mesi in meno rispetto al 2013. Si tratta di un aspetto positivo per tutti: i futuri beneficiari possono avviare i lavori per tempo e il cofinanziamento può essere erogato subito.

    Per ulteriori informazioni: http://ec.europa.eu/health/newsletter/157/focus_newsletter_it.htm

  • Approvata la prima cut-off date di Eurostars-2 per 2016

    La deadline per la prima data di cut-off nel 2016 del programma Eurostars è stata approvata nel corso del meeting della rete EUREKA ed è fissata al 18 febbraio 2016; un’altra cut-off date è prevista per il secondo semestre del 2016.

    EUROSTARS 2 è il programma rivolto al sostegno della ricerca industriale delle piccole e medie imprese europee aventi proprie capacità di ricerca.

    I Paesi partecipanti, secondo l’articolo 185 su cui si fonda il programma si sono impegnati a fornire le risorse finanziarie necessarie a supportare i progetti di R&S comuni.

    Per maggiori informazioni: http://www.ricercainternazionale.miur.it/era/art-185-del-trattato-dell-unione-europea/eurostars2.aspx

  • Nasce la piattaforma web Research4Life

    E’ nata Research4Life , una piattaforma web per far conoscere le frontiere della ricerca biomedica, vale a dire la ricerca sulla vita per migliorare la vita.

    Sito web: http://www.research4life.it/

    Nata con il sostegno di università, enti di prestigio e società private: Assobiotec, Farmindustria, Fondazione Giovanni Armenise Harvard, Fondazione per la ricerca biomedica avanzata, Fondazione Telethon, Istituto Firc di oncologia molecolare-Ifom, Istituto italiano di tecnologia–Iit, Istituto nazionale di genetica molecolare-Ingm, Irccs-Ospedale San Raffaele, Irccs-Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, Università degli studi di Milano.

    Si tratta della prima iniziativa nazionale di Science Advocacy, cioè rivolta a rappresentare e difendere punti di vista e diritti dei cittadini di fronte a coloro che dovrebbero riconoscerli.

    Affronterà i temi della ricerca in una chiave autorevole, documentata e aperta.

  • Healthcare Brokerage Event – Medica 2015

    In occasione di MEDICA 2015, il più importante evento al mondo di meeting nel settore medicale, la rete Enterprise Europe Network organizza a Dusseldorf dal 17 al 19 nobvembre 2015 un Brokerage Event dedicato, al fine di aiutare imprese, università e istituzioni di ricerca nel trovare partner per lo sviluppo di prodotti, accordi di produzione e licensing, distribuzione, progetti di ricerca e altri tipi di partnership.

    L’evento avrà un costo pari a 200 Euro. Le start-up possono usufruire di uno sconto del 50% (inviare copia del certificato di registrazione a medica2015@zenit.de). La quota non comprende il biglietto di ingresso alla fiera MEDICA.

    Nell’ambito del B2B Healthcare Brokerage Event si svolgerà anche uno speciale P2P-Brokerage Event for public purchasers and interested suppliers nell’area del “visual impaired people”, allo scopo di aiutare i purchasers a torvare partner per progetti di joint cross-border procurement. Il PRO4VIP Brokerage Event si terrà il 19 novembre 2015. La partecipazione dei purchasers è gratuita, ma è necessario essere in possesso del biglietto di ingresso a MEDICA. Per maggiori informazioni: https://www.b2match.eu/medica2015/pages/public-procurement-pro4vip
     
    Per iscriversi al B2B è necessario compilare un profilo tecnologico (accedendo direttamente al sito web: https://www.b2match.eu/medica2015) in inglese, e indicando come Support Office: IT- Torino Chamber of commerce , che verrà inserito su un catalogo disponibile online e costantemente aggiornato.
    Successivamente sarà possibile richiedere appuntamenti personalizzati che potranno essere accettati o rifiutati dalla controparte. Ogni incontro bilaterale avrà una durata di 30 minuti.

    Registrazione e inserimento dei profili: 6 novembre 2015.

    Per ulteriori info: Daniela Cena, 011/5716325, d.cena@to.camcom.it

  • Workshop Federchimica La Proprietà Intellettuale

    Federchimica organizza a Milano il 23 settembre 2015 alle ore 9.30 il 10° Workshop di R&S La Proprietà Intellettuale – la chiave per entrare nel complesso mondo dell’innovazione .

    Scarica il programma >>

    L’evento vuole costituire un primo passo verso la diffusione di una moderna cultura della proprietà intellettuale a livello nazionale e europeo, applicata a casi concreti.

    Il workshop è dedicato a Managers di Impresa, Ricercatori e a tutti coloro che seguono il tema della proprietà intellettuale o che sono interessati a approfondirlo.
    Con l’occasione verranno presentate le attività che Federchimica, in considerazione dell’importanza del tema dell’innovazione per le proprie Imprese, sta avviando per il supporto sulla proprietà intellettuale.

    L’evento è gratuito, previa registrazione al seguente link:
    http://www.federchimica.it/DALEGGERE/Eventi/AgendaFederchimica/2015/09/23/default-calendar/workshop-sulla-propriet%C3%A0-intellettuale