• Nuovo marchio di eccellenza per accrescere la qualità dei finanziamenti regionali alla ricerca

    La Commissione Europea ha lanciato una nuova iniziativa per assicurare che il denaro dei contribuenti europei siano spesi in modo efficiente attraverso il miglioramento delle sinergie fra i fondi europei della politica regionale e quelli della ricerca.

    Il nuovo marchio di eccellenza è un regime che consentirà alle regioni di riconoscere il marchio di qualità assegnato a proposte di progetti promettenti, presentate nell’ambito di Horizon 2020, il programma di ricerca e innovazione dell’UE, e di promuoverne l’accesso a varie fonti di finanziamento, per esempio i Fondi strutturali e di investimento europei (SIE) e altri programmi di investimento nazionali o regionali.

    Il marchio di eccellenza (Seal of Excellence) è un marchio di qualità che sarà assegnato a progetti promettenti, presentati nell’ambito di Horizon 2020, che non hanno potuto ottenere finanziamenti a causa di restrizioni di bilancio, ma che, nel corso di un processo di valutazione indipendente e rigoroso, hanno ottenuto un punteggio elevato. Nella fase pilota il marchio di eccellenza verrà assegnato innanzitutto alle proposte presentate da piccole e medie imprese nel quadro dello Strumento per le PMI di Horizon 2020. L’azione potrebbe successivamente essere estesa ad altri settori di Horizon 2020.

    L’iniziativa marchio di eccellenza è un esempio concreto del più ampio impegno della Commissione nel massimizzare gli effetti degli investimenti dell’UE in ricerca e innovazione migliorando le sinergie tra Horizon 2020, i Fondi strutturali e di investimento europei e altri programmi dell’UE quali COSME ed Erasmus +.

    Per maggiori informazioni: http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=34317

  • Business Speed Dating – Filiera Alimentare

    Il Business Speed Dating Filiera Alimentare, organizzato da Piccolindustria Dario Gallina e dal Presidente degli Alimentari con il sostegno di Day Ristoservice, si terrà a Torino il 18 novembre 2015.

    Scarica la locandina >>

    Avrà l’obiettivo di incrementare gli scambi tra le aziende di una filiera, nello specifico quella alimentare.

    La partecipazione all’evento è gratuita e l’assegnazione avverrà in ordine cronologico di iscrizione, fino ad esaurimento posti.
    Far pervenire la propria adesione tramite il form sul sito www.bsdtorino.it entro il 20 ottobre.

    Per ogni ulteriore informazione, è possibile consultare il sito www.bsdtorino.it o rivolgersi alla Segreteria di Piccolindustria al numero: 011 5718348.

  • Seminario Russia e Tunisia: affrontare i rischi e cogliere le opportunità

    Il 29 ottobre 2015 a Torino si terrà il seminario dal titolo Russia e Tunisia: affrontare i rischi e cogliere le opportunità.

    L’evento è rivolto a tutte le aziende che hanno in corso operazioni commerciali (import/export) con Tunisia e Russia o che sono interessate a tali mercati.

    Con questo seminario Banca d’Alba intende proseguire il suo percorso al fianco delle aziende che operano con l’estero.

    L’iscrizione è gratuita, ma obbligatoria.

    Per maggiori informazioni e iscrizione: https://www.bancadalba.it/eventi-banca-alba/russia-e-tunisia-affrontare-i-rischi-e-cogliere-le-opportunita-con-banca-dalba/

  • Global Startup Expo

    Il 19 e 20 novembre 2015 si terrà la prima fiera virtuale al mondo focalizzata sulle Startup: il Global Startup Expo.

    In un ambiente fieristico in 3D degno delle grandi fiere internazionali e posizionato sul lago di Como (virtuale), grazie alla tecnologia di Hyperfair, startup Italo-Californiana leader nel mondo delle fiere virtuali, ci si potrà muovere col proprio avatar per visitare gli espositori e interagire con gli altri avatar tramite chat o Skype, scambiare business card, ascoltare presentazioni e creare connessioni con colleghi di tutto il mondo.

    Tutto questo tramite PC/Mac comodamente seduti dall’ufficio/casa o ovunque ci si trovi. E potendo tornare alla fiera anche più volte al giorno senza alcun costo di trasporto, alloggio e perdita di tempo.

    Le startup in una modalità low cost potranno avere un proprio stand dove mostrare i propri prodotti e servizi grazie a video, brochure, rendering 3D di oggetti ed interagire con i visitatori col proprio avatar.

    Unicredit, tramite il suo Unicredit Start Lab, organizza un padiglione di circa 60 startup, ed inviterà i propri clienti corporate e business più interessati all’innovazione da Italia, Usa e altri paesi dove hanno filiali.

    Rappresentanti di tutti i principali VC italiani e Club di Angels italiani hanno già confermato la loro presenza come tutti gli anni.

    Il Global Startup Expo è un evento organizzato con l’aiuto della community degli innovatori e la partecipazione è come al solito gratuita per i Visitatori.

    Parteciperanno startup che già commercializzano il proprio prodotto/servizio (o che sono vicine alla commercializzazione).

    Ulteriori informazioni e regolamento di partecipazione, registrazioni e richieste di contatto per altri esibitori e sponsor sul sito dell’evento www.globalstartupexpo.com.

  • Seminario Focus Texas e Florida: opportunità per aziende piemontesi

    Il seminario Focus Texas e Florida si terrà il 21 ottobre 2015 a Torino e permetterà di conoscere le opportunità che questi Stati offrono in termini di contatti e progetti per lo sviluppo del proprio business.

    Nel corso della giornata verrà illustrato il quadro generale dell’economia del Texas e della Florida, con cenni particolari sui seguenti settori: medicale, edilizia e costruzioni, agroalimentare, nautica (solo per la Florida), design e complementi d’arredo, information & communication technology.

    L’iniziativa, organizzata in collaborazione con la Italy-America Chamber of commerce in Texas e la Italy-America Chamber of Commerce Southeast, rientra nel Progetto Integrato di Mercato (PIM) NAFTA gestito da Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte) su incarico di Regione Piemonte, Unioncamere Piemonte, delle Camere di commercio del Piemonte e della Valle d’Aosta.

    Grazie al PIM la partecipazione al convegno è gratuita, previa iscrizione. Al termine della presentazione le aziende che ne faranno richiesta potranno incontrare personalmente i rappresentanti della Camera di commercio Italiana in Texas e della Italy-America Chamber of Commerce Southeast al fine di confrontarsi sui temi di proprio interesse.

    Per maggiori dettagli ed iscrizione consultare il link: http://iniziative.centroestero.org/focustexasflorida

    Scadenza adesioni: 19 ottobre

    Per informazioni:
    Tel. +39 011 6700642/584
    Email: nafta@centroestero.org; interiors@centroestero.org

  • H2020: Pubblicate call e wp 2016-2017

    Sul participant portal H2020 sono disponibili le informazioni relative alla CALL: HORIZON 2020 DEDICATED SME INSTRUMENT 2016-2017 e il relativo Workprogramme.

  • Bando nazionale per 3 premi a tesi di dottorato in memoria di Dario Scapaticci

    Il Polo MESAP indice la 1°edizione del Premio Tesi di dottorato Dario Scapaticci per onorare la figura umana e professionale del suo collaboratore Ing. Dario Scapaticci, Responsabile Tecnico del Polo dal 2009 al 2015.

    Il concorso ha valenza nazionale ed è indirizzato ai dottori di ricerca che abbiano discusso la tesi di dottorato e conseguito il titolo negli anni 2014-2015.

    Le tesi dovranno riguardare le tematiche caratteristiche del dominio tecnologico del Polo.

    Per moltiplicare le opportunità generate dall’iniziativa per i giovani e le imprese coinvolti, il bando prevede la selezione di una rosa di finalisti che avranno la possibilità di presentare i loro lavori di fronte a un pubblico di aziende in un evento che si terrà a Torino presso l’Unione Industriale nel mese di febbraio 2016.

    La documentazione è reperibile sul sito del MESAP al seguente link: http://mesapiemonte.it/4926-bando-nazionale-per-3-tesi-di-dottorato-in-memoria-di-dario-scapaticci.html

    Scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione: 20 novembre 2015.

    Per informazioni, contattare la Segreteria del MESAP: tel. 011/5718462, e-mail mesap@ui.torino.it

  • 19° Textile Innovation Day

    Po.in.tex organizza a Biella il 27 ottobre 2015, il Textile Innovation Day dedicato al tema Da ricerca a sviluppo competitivo: esperienze di innovazione cooperativa, in collaborazione con il Centro di Documentazione Europea e UIB.

    Scarica l’invito >>

    L’idea è raccontare attraverso dei casi concreti come la ricerca tessile si trasforma in valore aggiunto industriale e commerciale.

    Con l’occasione verrà presentata anche la Piattaforma Tecnologica Nazionale del Tessile/Abbigliamento, che si è costituita alla fine del 2014.

    Confermare la propria partecipazione entro il 23 ottobre al polo.tessile@cittastudi.org 

  • Bando imprese PhD ITalents

    Il 19 ottobre 2015 si aprirà il bando dedicato alle imprese nell’ambito di PhD ITalents, progetto triennale per l’inserimento di dottori di ricerca in impresa, gestito da MIUR, Fondazione CRUI e Confindustria.

    Le imprese interessate potranno presentare la propria candidatura per accedere a un cofinanziamento destinato all’assunzione di dottori di ricerca in settori strategici di sviluppo.

    Per visualizzare le principali fasi del processo di candidatura e selezione si può scaricare l’infografica disponibile al link: http://www.phd-italents.it/wp-content/uploads/2015/10/infografica_phditalents.pdf

    Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: http://www.phd-italents.it 

  • H2020-SC1-2016-2017: prossima apertura dell’invito a presentar proposte sul tema ACTIVE AGEING AND SELF-MANAGEMENT OF HEALTH

    Alcuni topic del bando H2020-SC1-2016-2017, secondo quanto contenuto nella bozza del Programma di Lavoro 2016-2017 di Health, demographic change and well-being, dovrebbero aprirsi il 20 ottobre p.v., in particolare:

    il topic

    • SC1-PM-14–2016 (RIA): EU-Japan cooperation on Novel ICT Robotics based solutions for active and healthy ageing at home or in care facilities

    che dovrebbe chiudersi il 19 gennaio 2016;

    i topic:

    • SC1-HCO-09–2016 (CSA): EU m-Health hub including evidence for the integration of mHealth in the healthcare systems
    • SC1-HCO-10–2016 (CSA): Support for Europe’s leading Health ICT SMEs
    • SC1-HCO-11–2016 (CSA): Coordinated action to support the recognition of Silver Economy opportunities arising from demographic change
    • SC1-HCO-12–2016 (CSA): Digital health literacy
    • SC1-HCO-13-2016 (CSA): Healthcare Workforce IT skills
    • SC1-HCO-14–2016 (CSA): EU-US interoperability roadmap
    • SC1-HCO-15-2016 (CSA): EU eHealth Interoperability conformity assessment
    • SC1-HCO-16-2016 (CSA): Standardisation needs in the field of ICT for Active and Healthy Ageing
    • SC1-PM-12–2016 (PCP): PCP – eHealth innovation in empowering the patient
    • SC1-PM-13–2016 (PPI): PPI for deployment and scaling up of ICT solutions for active and healthy ageing
    • SC1-PM-18–2016 (RIA): Big Data supporting Public Health policies

    che dovrebbero chiudersi il 16 febbraio 2016;

    i topic:

    • SC1-HCO-01-2016 (CSA): Valorisation of FP7 Health and H2020 SC1 research results
    • SC1-HCO-02-2016 (CSA): Standardisation of pre-analytical and analytical procedures for in vitro diagnostics in personalised medicine
    • SC1-HCO-04–2016 (CSA): Towards globalisation of the Joint Programming Initiative on Antimicrobial resistance
    • SC1-HCO-05–2016 (CSA): Coordinating personalised medicine research
    • SC1-HCO-06–2016 (CSA): Towards an ERA-NET for building sustainable and resilient health system models
    • SC1-PM-01-2016 (RIA): Multi omics for personalised therapies addressing diseases of the immune system
    • SC1-PM-04–2016 (RIA): Networking and optimising the use of population and patient cohorts at EU level
    • SC1-PM-05–2016 (COFUND-EJP): The European Human Biomonitoring Initiative
    • SC1-PM-06–2016 (RIA): Vaccine development for malaria and/or neglected infectious diseases
    • SC1-PM-09–2016 (RIA): New therapies for chronic diseases
    • SC1-PM-11–2016-2017 (RIA): Clinical research on regenerative medicine
    • SC1-PM-21-2016 (RIA): Implementation research for scaling-up of evidence based innovations and good practice in Europe and low- and middle-income countries

    che dovrebbero chiudersi il 13 aprile 2016

    Le versioni finali delle bozze dei Programmi di lavoro 2016-2017 di Horizon 2020 sono state rese pubbliche prima del termine del processo di adozione dei programmi di lavoro per fornire ai potenziali partecipanti indicazioni utili sui prossimi bandi.

    L’adozione e la pubblicazione ufficiali dei programmi di lavoro da parte della Commissione europea sono attesi per metà ottobre 2015. Solo i programmi di lavoro adottati avranno valore legale. Tale adozione sarà annunciata sul sito web di Horizon 2020 e sul Participant Portal.

    Per ulteriori informazioni: http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=34281