MANUNET e INCOMERA: APERTI I BANDI 2016

Regione Piemonte conferma l’adesione alle reti transnazionali ERANET, ribadendo l’impegno a confrontare in ambito comunitario le proprie traiettorie di ricerca e innovazione, e riconoscendo la validità strategica della promozione di forme collaborative transnazionali da parte delle imprese e del sistema innovativo regionale nel suo complesso.

L’attivazione delle misure MANUNET e INCOMERA rappresenta la volontà di supportare la partecipazione delle PMI piemontesi alle reti di specializzazione europee negli ambiti manifatturiero, dei nuovi materiali e delle nanotecnologie.

Tramite tali iniziative, che si integrano anche alla misura Piattaforma Tecnologica Fabbrica Intelligente recentemente avviata, la Regione intende contribuire alle molteplici esigenze del sistema produttivo e della ricerca piemontese, favorendo ricadute positive in termini di competitività sui mercati nazionali, europei ed internazionali.

I bandi MANUNET e INCOMERA dispongono di una dotazione finanziaria complessiva pari a 3 milioni di euro, allineata a quella degli altri Paesi e Regioni d’Europa partecipanti, da destinare a progetti transnazionali di ricerca industriale e sviluppo sperimentale proposti da Micro e Piccole Medie Imprese, organismi di ricerca e start-up innovative, di qualsiasi settore merceologico purchè coerenti con gli ambiti tecnologici previsti dalle due iniziative (rispettivamente manifatturiero e nuovi materiali), nonché per possibili applicazioni e ricadute, anche non esclusive, con le aree identificate nella Strategia di Specializzazione Intelligente del Piemonte (aerospazio, automotive, chimica verde, meccatronica, made in e salute).

Ad ogni progetto transnazionale dovranno aderire almeno un soggetto piemontese ed un soggetto di uno degli altri Paesi e Regioni partecipanti all’iniziativa.

Il processo di costituzione dei partenariati di progetto è affidato alla libera iniziativa dei partecipanti e può essere inoltre favorito:

  • dall’intermediazione dei sistemi di rappresentanza datoriale e camerale;
  • dalle strutture associative quali i poli di innovazione;
  • dalle reti internazionali attive sul territorio, quali Enterprise Europe Network www.alps-een.eu;
  • dai consorzi internazionali MANUNET e INCOMERA sui rispettivi siti www.manunet.net e www.incomera.eu;
  • Finpiemonte S.p.A. sul sito www.finpiemonte.it

Maggiori informazioni sul sito di Regione Piemonte: www.regione.piemonte.it/innovazione/

Leave a Reply