• Open Accelerator: nuova call for ideas per progetti innovativi nelle Life Science

    ZCube, Research Venture del gruppo farmaceutico Zambon, presenta l’avvio del primo programma di accelerazione interamente italiano nel campo delle scienze della vita.

    Open Accelerator, questo il nome del progetto, è un percorso in 10 tappe per ricercatori, scienziati e aspiranti imprenditori, finalizzato alla selezione di 6 idee meritevoli di ricevere un investimento seed, fino a un massimo di 100.000€ a progetto, per un totale di 600.000€ complessivi.

    Open Accelerator si avvarrà della partnership con le maggiori istituzioni universitarie lombarde, selezionate per la loro eccellenza nel campo life science, al fine di trovare i progetti meritevoli di partecipare al percorso in 10 tappe indirizzato a ricercatori, scienziati e aspiranti imprenditori.

    Il bando prevede la selezione di un massimo di 20 progetti meritevoli di accedere al programma in quattro macro aree d’interesse:

    • Drug delivery systems, tecnologie innovative per la somministrazione di farmaci che abbiano le caratteristiche adeguate per il rilascio controllato e mirato all’interno dell’organismo
    • Wearables, soluzioni tecnologiche e dispositivi indossabili per malattie croniche
    • Open source prototyping, piattaforme tecnologiche innovative quali dispositivi diagnostici professionali e applicazioni biometriche avanzate
    • Big data, analisi e sfruttamento dei dati che consentano la riduzione dei costi sanitari attraverso diagnosi più efficaci e ricerca & sviluppo per l’individuazione farmaci personalizzati

     

    Il percorso di accelerazione è rivolto a startupper e scienziati che provengano da istituti universitari e di ricerca italiani e avrà luogo nel campus Open Zone di Bresso attraverso 9 tappe di formazione, ovvero 9 momenti di apprendimento e di condivisione degli elementi base di un modello di business in campo life science, secondo la consolidata metodologia di business model canvas già adottata dalla National Science Foundation (NSF) e dal National Institute of Health (NIH) negli Stati Uniti.

    In particolare, saranno affrontati temi di base relativi alla value proposition delle singole idee, e già dal primo momento, i team di partecipanti dovranno presentare una prima bozza di modello di business che verrà iterata nel percorso formativo.

    Ogni tappa sarà suddivisa in lezioni frontali, condivisioni, interventi e casi di studio portati dal gruppo di mentori.

    L’ultima e decima tappa è il Pitch Day, durante il quale i team presenteranno l’intero percorso del loro progetto e il Comitato Scientifico selezionerà 6 idee meritevoli di ricevere un investimento seed, fino a un massimo di 100.000 euro a progetto, per un totale di 600.000 euro complessivi.

    Per maggiori informazioni: visitare www.openaccelerator.it o scrivere a info@openaccelerator.it

  • ITALY-CHINA BUSINESS FORUM

    Il 22 aprile 2016 a Torino si terrà l’ITALY-CHINA BUSINESS FORUM. La provincia dell’Henan incontra Torino l’industria italiana.

    Partecipazione gratuita sino ad esaurimento posti previa registrazione online entro il 21 aprile: https://docs.google.com/forms/d/1xAtYaNXjznL4_Roks-X7GPOjGHErL0pHScLbiIItuxo/viewform?c=0&w=1

    Scarica l’invito >>

    Scarica la composizione della delegazione >>

  • European Biotech & Pharma Partnering Conference

    bioXclusters organises the European Biotech & Pharma Partnering Conference that will be held in Osaka (Japan) on October 11, 2016.

    Prior to BioJapan 2016, the bioXclusters alliance in cooperation with Osaka Bio Headquarters organizes a 1-day partnering conference in Osaka – the hot spot for biotech and pharma in the life science focussed Kansai region.

    Through financial support of the European Commission and Osaka Bio Headquarters, participation in the conference is free of charge for European life science cluster managers and their member companies, including the bioPmed cluster.

    The program of the European Biotech & Pharma Partnering Conference includes expert presentations in the morning on business opportunities for European companies in the Kansai region. In the afternoon, there will be pre-arranged 1-on-1 partnering meetings between the European and Japanese participants.

    Registration is free of charge but travel and accommodation are to be paid by the participants.

    Website: https://bioxclusters.eu/2016/04/18/european-biotech-pharma-partnering-conference-in-osaka-japan-october-11-2016/

    The bioPmed companies to get more information should contact: Alberto Baldi, baldi@bioindustrypark.it

  • Presentazione ebook The Bioeconomy Revolution

    Incubatore 2i3T dell’Università di Torino ed Edizioni Ambiente organizzano il 2 maggio 2016 a Torino la presentazione della pubblicazione digitale THE BIOECONOMY REVOLUTION. Interviews with the Protagonists di Mario Bonaccorso.

    Interverranno:

    • Mario Bonaccorso, giornalista e blogger, Responsabile Area Biotecnologie Industriali Assobiotec
    • Federico Grati, Responsabile Progetti Speciali, Biochemtex (in attesa di conferma)
    • Massimiano Tellini, Responsabile del Progetto Economia Circolare, Intesa Sanpaolo
    • Giovanna Cristina Varese, Professore Associato, Università degli Studi di Torino

    Modera: Giuseppe Serrao, Incubatore 2i3T

    Per informazioni: Claudia Pescitelli, comunicazione@2i3t.it, tel 0116706466

  • Convegno Opportunità e progetti per l’alternanza scuola lavoro

    Il Gruppo Giovani Imprenditori del Canavese organizza, in collaborazione con Confindustria, Bosch e Randstad, un convegno sull’Alternanza Scuola-Lavoro, che si terrà il 3 maggio 2016 presso l’Auditorium del Liceo Gramsci di Ivrea (TO), per presentare alcuni progetti concreti di collaborazione e che sarà anche occasione di confronto su questo importante tema.

    Adesioni entro il 29 aprile: http://www.confindustriacanavese.it/aic/it/servizi-on-line/iscrizione-convegno.aspx

    Per scaricare il programma dell’evento: http://www.confindustriacanavese.it/aic/it/Dettaglio-News.aspx?id=1231

    Per informazioni:
    Gruppo Giovani Imprenditori, Confindustria Canavese
    Tel. 0125/424748
    http://www.confindustriacanavese.it/ggi
    E-mail: ggi@confindustriacanavese.it

  • Premio Ancalau 2016

    L’Associazione Culturale Ancalau, il Comune di Bosia ed Eataly presentano il Premio Ancalau 2016.

    L’Associazione Culturale Ancalau e Eataly organizzano a Bosia (CN), nella cornice di una grande vetrina delle eccellenze del territorio, l’edizione 2016 del Torneo delle Idee, per premiare con € 10.000 i giovani che avranno il coraggio di ideare e proporre progetti imprenditoriali innovativi.

    E’ un Premio riservato ai giovani da 18 a 35 anni.

    I progetti dovranno ispirarsi, a scelta dei partecipanti, a uno dei 5 settori-chiave:

    • Agroalimentare
    • Moda e Design
    • Patrimonio artistico, culturale e paesaggistico
    • Industria manifatturiera (artistica e di precisione)
    • Turismo e ospitalità

    Per dettagli: http://www.eataly.net/it_it/mondo-eataly/premio-ancalau-2016

  • Biomedical Partnering event incorporating all aspects of healthcare and life sciences

    La Camera di commercio di Torino con la rete Enterprise Europe Network promuove l’evento di brokeraggio Biomedical Partnering event incorporating all aspects of healthcare and life sciences, IFB2016, che si svolgerà a Liverpool il 16 e 17 giugno 2016.

    L’Inghilterra del Nord conta un bacino di oltre 1000 aziende del settore biomedicale; il nord-ovest rappresenta uno dei tre principali cluster biomedicali del Paese e ospita il più importante campus in materia.

    L’evento IFB2016 attira migliaia di imprese da tutto il mondo per tre settimane di eventi, networking e incontri. L’evento di brocheraggio darà ai partecipanti l’opportunità di incontrare potenziali partner e agenzie di supporto con meeting individuali. Si tratta di una piattaforma speciale per condividere e scambiare tecnologie, impostare collaborazioni e trovare nuovi partner internazionali. I partecipanti possono richiedere meeting individuali pianificati secondo i loro interessi per ottimizzare il proprio tempo.

    TARGET AUDIENCE

    Aziende, Università, Organismi di ricerca dall’Europa e non solo, attivi nel settore biomedicale comprendendo i seguenti ambiti:

    • Biotech and Pharmaceutical
    • Contract Research Organisation (CRO)
    • Contract Manufacturing Organisation (CMO)
    • Diagnostics
    • Analytical
    • Medical Technology
    • Healthcare
    • Precision Medicine
    • Digital Health

     

    Per ulteriori dettagli e per la registrazione visitare il sito: http://biomedical.talkb2b.net

     

    Da notare inoltre la seguente speciale opportunità: vengono messi a disposizione 100 grants dedicati ad aziende e organizzazioni di ricerca per i costi di partecipazione al Biomedical Brokerage Event.

    The travel allowance will be up to £500 (about €650) per company/university and will be based on actual cost (if cost of travel + hotel is £400 for example, we will reimburse £400. If it is £700, we will allocate the full £500). We are of course interested in bringing companies which are looking for new technologies/products but the grant allocation will be offered on project merit and interesting projects offering technology/product to UK companies we feel offer potential and will benefit from a travel grant.

    If the company is approved they can book their flight and send us a copy of the invoice. We have already booked hotel rooms and will pay them direct for 15-16th June. Once the company arrives at the event and sign participation sheet, the flight costs will be transferred into the company’s account. In conclusion we will directly pay £150 in hotel/subsistence and up to £350 will be reimbursed for flight, making the total grant up to £500.

    How is the travel grant allocated?

    The companies/Institutions need to register and submit your profile before 6th of May 2016 at http://biomedical.talkb2b.net/
    Please keep in mind that we do not have separate forms for travel grant so the quality of the profile is very important as the travel grant allocation will be based on it.
    After providing full details in registration form and cooperation offer/request the profile will be reviewed by an independent panel and the company/institution will be informed within 7 working days if they are eligible for a travel grant. The grant is covering expenses of one person per company and is covering economy class flight tickets only.

    Le aziende interessate devono contattare il Settore Innovazione e Bandi della Camera di commercio di Torino (tel. 011 571 6325 – d.cena@to.camcom.it) e comunicare la registrazione e la richiesta del grant.

  • Call for Funding Organizations per Bando ricerca finalizzata 2016 Sezione C

    Il Ministero della Salute – Direzione Generale della ricerca e dell’innovazione in Sanità lancia la Call for Funding Organizations per la Sezione C del Bando della ricerca finalizzata 2016 – Anni finanziari 2014-2015.

    Il nuovo bando della ricerca finalizzata, per cui è stanziato un finanziamento complessivo di 135.000.000,00 di euro, prevede alla Sezione C un’innovativa modalità di gestione dei Programmi di Rete.

    Tale modalità, oltre ad avere l’obiettivo di soddisfare le esigenze regionali in materia di sviluppo dei servizi e di miglioramento dell’assistenza e delle cure, introduce la possibilità per le associazioni di pazienti, le organizzazioni no profit, le fondazioni e le charities di concorrere al finanziamento, alla selezione ed al monitoraggio dei Progetti di Rete, che saranno condotti su specifiche tematiche – di interesse per il Servizio Sanitario Nazionale – concordate con le Regioni ed approvate dal Comitato Tecnico Sanitario di questo Ministero.

    Tale innovazione mira a soddisfare le esigenze di conoscenza, emergenti dalle programmazioni regionali, per lo sviluppo dei servizi e il miglioramento dell’assistenza e delle cure offerte dal Servizio Sanitario Nazionale.

    Per tale motivo la procedura ha contemplato il coinvolgimento diretto di tutte le Regioni che hanno individuato le otto tematiche di interesse nazionale.

    Con riferimento alle 8 aree tematiche individuate, allo scopo di coinvolgere la società civile (associazioni di pazienti, fondazioni, charities, ecc.) e convogliare le risorse verso obiettivi comuni, la sezione C del bando 2014-2015 prevede il lancio della Call for Funding Organizations.

    Al termine di questa fase, tutti gli enti finanziatori sottoscriveranno per ciascuna tematica un Accordo di collaborazione.

    L’espressione di interesse, a firma del legale rappresentante dell’ente, dovrà pervenire al Ministero esclusivamente tramite PEC all’indirizzo: dgrst@postacert.sanita.it entro le ore 17.00 del 26 aprile 2016.

    Per ulteriori dettagli: http://www.salute.gov.it/portale/documentazione/p6_2_4_1.jsp?lingua=italiano&id=133

  • H2020-MSCA-IF-2016: invito a presentar proposte nell’azione CURIE

    Sei un ricercatore con un dottorato di ricerca? Non hai il PhD ma possiedi almeno 4 anni di esperienza full time nella ricerca?
    Vuoi crescere professionalmente, cambiando paese e possibilmente settore? Vuoi ritornare alla ricerca dopo una interruzione di carriera, reintegrarti in Europa dopo una permanenza in altri paesi, o lavorare a progetti di ricerca in Europa o altrove nel mondo?

    Scopri le opportunità offerte dalle Borse individuali (IF) 2016 per ricercatori.

    I bandi individuali, pubblicati il 12 aprile 2016, supportano la formazione avanzata basata sulla mobilità internazionale e possibilmente intersettoriale.

    L’obiettivo delle Individual Fellowships è quello di valorizzare il potenziale creativo ed innovativo di ricercatori esperti, che desiderano diversificare la loro competenze individuali, in termini di acquisizione di abilità attraverso la formazione avanzata e la mobilità internazionale e intersettoriale.

    Le borse individuali offrono l’opportunità di acquisire e trasferire nuove conoscenze e di lavorare sulla ricerca e l’innovazione in un contesto europeo (Stati membri dell’UE e dei paesi associati) o al di fuori dell’Europa. Lo schema sostiene in particolare il ritorno e la reintegrazione di ricercatori extraeuropei che hanno precedentemente lavorato qui e contribuisce allo sviluppo o aiuta a riavviare le carriere dei singoli ricercatori che mostrano un grande potenziale, considerando la loro esperienza.

    La scadenza per la presentazione delle proposte è il 14 settembre 2016.

    Per maggiori info: http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=34345

  • Biotech Mission to Japan for EU Clusters and SMEs

    The EU-JAPAN CENTRE for Industrial Cooperation is currently calling for applications for the next matchmaking mission to Japan targeting the biotech sectors and organised alongside the Bio Japan Expo in Pacifico Yokohama.

    Mission date: 09 – 14 October 2016 / Applications deadline: 9 June.

    This mission will enable participants to learn about the targeted market and to identify key contacts for business or technology transfer partnerships or research collaborations.

    The mission is composed of lectures, visits to Japanese R&D Centres and companies and cluster to cluster/B-to-B meetings organised on the Bio Japan Expo premises.

    The mission is targeted at Clusters and SMEs operating in the Healthcare/Biotech sectors and among other the ones covered by Bio Japan Expo such as:

    • Pharmaceutical and Medical Devices
    • Drug and Drug Discovery (Small-Molecule Drug, Biologics, Vaccine etc.)
    • Medical Treatment, Diagnosis
    • Bioinformatics and Bio imaging etc.

     

    For the costs the EU-Japan Centre will cover:

    • Tuition fees
    • Transfers during group company visits and to/from Yokohama
    • BioJapan registration fee including access to the exhibition & annex hallBioJapan access to the partnering area and the partnering system
    • BioJapan trade fair booth arrangements
    • Interpretation
    • Lunch for 3 days, welcome reception and closing cocktail

     

    A scholarship of EUR 600 is available for Small and Medium-sized Enterprises.
    The mission is managed by the EU-Japan Centre and funded by the European Commission

    Should the SME members be interest in applying for this mission, feel free to contact Diane Lula: d.lula@eu-japan.eu

    More info on: http://www.eu-japan.eu/events/biotech-cluster-sme-mission