• Nuovo ciclo seminari bioPmed 2016-2017

    Il Polo di innovazione bioPmed presenta il nuovo calendario dei seminari per il periodo novembre 2016-maggio 2017.

    Nuovo ciclo di incontri creati per approfondire argomenti, promuovere lo scambio di conoscenza e informazioni tra ricercatori, imprese ed enti del settore SALUTE fornendo strumenti per l’innovazione e la crescita.

    La registrazione ai seminari è obbligatoria sul sito bioPmed: www.biopmed.eu
    Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e si svolgeranno presso la sede di Bioindustry Park Silvano Fumero a Colleretto Giacosa (TO).

    Scarica il flyer >>

    Per maggiori informazioni, contattare: Samantha Balma, balma@biopmed.eu

  • 2° Incontro KITE: Prof.ssa Gullino Spore: caffè arrugginito, basilico impazzito

    Il 16 novembre 2016 alle ore 18.00 presso la sede di Bioindustry Park Silvano Fumero a Colleretto Giacosa (TO) si terrà il secondo evento del ciclo Gli incontri di K.I.T.E., organizzato dall’Associazione K.I.T.E., in collaborazione con il Polo d’Innovazione bioPmed.

    Spore: caffè arrugginito, basilico impazzito.
    Un viaggio affascinante tra le malattie delle piante
    Prof.ssa Maria Lodovica Gullino (Agroinnova – UniTo)

    Anche le piante si ammalano. E alcune di queste malattie hanno inciso profondamente la nostra storia. Non hanno solo causato perdite economiche ma, in molti casi, hanno avuto anche ripercussioni sociali rilevanti. Basti pensare all’emigrazione negli Stati Uniti di un milione e mezzo di irlandesi alla metà del 1800 come conseguenza dell’arrivo in Irlanda della peronospora della patata che, distruggendo le coltivazioni di una coltura fondamentale nell’alimentazione del Paese, lo ha ridotto alla fame. Oppure, pensiamo alla Claviceps purpurea con cui papa Urbano II dovette confrontarsi nel 1095 in nome di Sant’Antonio, o alla flavescenza dorata che ora insidia i nostri vigneti, fino alla minaccia – speriamo remotissima – dell’agri-terrorismo. Nonostante gli enormi traguardi raggiunti nel campo della biologia vegetale, le malattie delle piante possono ancora causare danni economici enormi. Perché, in fondo, la nostra esistenza dipende dal regno verde, che non a caso rappresenta il 97,5% della biomassa esistente sul nostro pianeta, mentre l’umanità non è che lo 0,022%.

    Maria Lodovica Gullino, Professore ordinario di Patologia vegetale e Direttore del Centro di Competenza Agroinnova, Università di Torino. Immediate Past-President dell’International Society for Plant Pathology, è stata ed è coordinatore di numerosi progetti europei e coordina per Springer la collana Plant Pathology in the XXIst Century. E’ anche giornalista pubblicista e scrittore.

    A seguire aperitivo con l’ospite.

    Incontro ad ingresso libero e gratuito.

    Scarica la locandina >>

    Per maggiori informazioni, contattare l’Associazione K.I.T.E.:
    Alice Fumero
    340 4577702
    www.iniziativakite.org
    info@iniziativakite.org

  • Presentazione del libro OGNI GIORNO di Elena Cattaneo

    Il 19 novembre 2016 alle ore 18.00 presso la sede di Bioindustry Park Silvano Fumero a Colleretto Giacosa (TO) si terrà la presentazione del libro OGNI GIORNO.

    L’evento è organizzato da Libreria Mondadori Ivrea, in collaborazione con Sonti Lanari – Resis srl e Bioindustry Park Silvano Fumero.

    Elena Cattaneo è una farmacologa e biologa di fama mondiale, fra i massimi studiosi della malattia di Huntington, senatrice a vita ed autrice del libro Ogni Giorno (ed. Mondadori), nel quale con spirito combattivo e sorretta da una scrittura di rara potenza racconta battaglie, scontri, progetti e passioni nel nome della scienza.

    Dialogheranno con Elena Cattaneo: FIORELLA ALTRUDA, professore ordinario di Genetica Molecolare all’Università di Torino, direttore del Molecular Biotechnology Center (MBC) di Torino e dal 2015 Presidente di Bioindustry Park; ENRICO BUCCI, esperto di integrità nella ricerca scientifica, già science manager di Bioindustry Park, è attualmente adjunct professor presso la Temple University di Philadelphia, nel 2015 ha pubblicato Cattivi Scienziati (Add Edizioni); GIULIANO GRIGNASCHI, dal 1986 fa parte del personale di ricerca dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, dal 2007 é responsabile del Benessere Animale dell’istituto e dal 2015 é segretario generale di Research4Life, vicepresidente della Basel Declaration Society e membro del consiglio direttivo della European Animal Research Association.

    Ingresso libero.

    Scarica la locandina >>

    Per info: 3498282777

  • Evento di lancio del CENTRE FOR SUSTAINABLE FUTURES

    Il 10 novembre 2016 a partire dalle ore 10 presso l’Aula Magna del Politecnico di Torino avrà luogo l’evento di lancio del CENTRE FOR SUSTAINABLE FUTURES dell’IIT, nato in partnership con il Politecnico di Torino per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie per combattere l’effetto serra.

    La nascita del Centro trae le mosse dai recenti Accordi di Parigi (dicembre 2015) sui cambiamenti climatici, che imporranno una accelerazione notevole allo sviluppo di tecnologie sostenibili per contenere il riscaldamento globale di origine antropica ben al di sotto dei 2°C, obiettivo principale degli Accordi.

    L’evento consisterà dapprima in una prolusione multimediale del Direttore del Centro, Prof. Guido Saracco, che illustrerà le linee guida della ricerca e sviluppo (generazione distribuita di beni e servizi basata su fonti rinnovabili, uso di anidride carbonica e rifiuti organici come materia prima, sviluppo di sistemi foto-elettrochimici bio-mimetici, stoccaggio e riutilizzo di calore di bassa temperatura, ecc.) in risposta ai principali problemi di sostenibilità indotti dal riscaldamento globale.

    Seguirà quindi una tavola rotonda dove la lotta ai cambiamenti climatici sarà dibattuta con esponenti di grande profilo del mondo della ricerca, dell’industria e dell’economia, per formulare infine un messaggio chiaro che possa ispirare i policy makers ad agire con solerzia.

    E’ necessario prenotarsi a eventi@polito.it

    Link su CSF: https://www.iit.it/it/centri/csf-polito-torino

  • CORBEL: 1° Call aperta per progetti di ricerca

    CORBEL è un’iniziativa di undici nuove infrastrutture di ricerca biologiche e mediche (BMS RIS), che insieme creeranno una piattaforma per favorire l’accesso dell’utente alle tecnologie biologiche e mediche, ai campioni biologici e ai dati richiesti dalla ricerca biomedica di avanguardia.

    CORBEL cerca di armonizzare l’accesso alle infrastrutture di ricerca europee che uniscono le loro diverse competenze su tutta la gamma delle discipline di scienze della vita. Obiettivo generale è quello di aumentare l’efficienza, la produttività e l’impatto della ricerca biomedica europea.

    In particolare, la Call lanciata dai partner CORBEL offre agli scienziati l’accesso a più di 80 tecnologie e servizi, forniti da più di 15 istituti provenienti dalle otto infrastrutture di ricerca coinvolte. I progetti di ricerca avanzata selezionati possono dunque beneficiare di servizi e tecnologie interdisciplinari attraverso determinati percorsi, chiamati Access Track.

    Le aree coperte dagli Access Track sono:

    • Genotype-to-Phenotype analysis
    • Pharmacology for safer drugs/ chemical products
    • Structure-function analysis of large protein complexes
    • Marine Metazoan Developmental Models

     

    Per dettagli: http://first.aster.it/_aster_/viewNews?ID=36438

  • Bando EuroTransBio: nuove risorse per progetti transnazionali delle PMI

    Al via la dodicesima edizione del bando relativo all’iniziativa EuroTransBio.

    Verranno finanziati progetti transnazionali di sviluppo sperimentale e ricerca industriale nel campo delle biotecnologie realizzati da PMI italiane in collaborazione con soggetti residenti in Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania e Federazione russa.

    Prende il via la dodicesima edizione del Programma europeo EuroTransBio che si concluderà il prossimo 31 gennaio 2017.

    Per l’Italia, il Ministero dello Sviluppo economico approva il bando mediante apposito decreto ministeriale, attualmente in fase di definizione, indirizzato alle imprese italiane che definisce:

    • i soggetti beneficiari;
    • gli interventi agevolabili;
    • le agevolazioni concesse e termini;
    • le modalità di presentazione delle domande.

    EuroTransBio – European programme for Transnational R&D&I cooperations of Biotech SMEs (ETB) è un’iniziativa che ha come obiettivo l’aumento della competitività delle imprese europee nel campo delle biotecnologie, attraverso il sostegno transnazionale a progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale che coinvolgano imprese, università e centri di ricerca di più Paesi.

    E’ previsto il sostegno a progetti di sviluppo sperimentale e ricerca industriale condotti da soggetti italiani e finalizzati alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, nel campo delle biotecnologie.

    Il termine ultimo per la presentazione delle proposte progettuali è il 31 gennaio 2017, entro le ore 15:00.

    Link: https://www.eurotransbio.eu

  • Missione operatori italiani presso la Commissione UE

    L’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane organizza una Missione di imprenditori italiani presso la Commissione Europea a Bruxelles il 14 dicembre 2016.

    La missione ha l’obiettivo di creare un contatto diretto con le istituzioni comunitarie attraverso la visita presso la Sede della Commissione UE, per comprendere più approfonditamente i principali programmi di finanziamento della programmazione 2014-2020 ed incontrare i referenti dei vari programmi.

    Il programma di massima della giornata prevederà presentazioni di funzionari di varie Direzioni Generali della Commissione (DG Growth, DG Near, DG Devco, DG Research & Innovation, DG Education & Culture) con particolari approfondimenti dei programmi COSME, Horizon 2020, Erasmus+, IPA II, ENI, FES.

    Per motivi organizzativi, la richiesta di adesione va effettuata esclusivamente on-line compilando il modulo presente nella pagina ‘Adesione’ presso il seguente link: https://sites.google.com/a/ice.it/ii-missione-commissione/home

    Sara’ possibile registrarsi all’iniziativa fino al 9 novembre 2016.

    Non saranno accolte le domande di partecipazione da parte delle imprese che hanno partecipato alle edizioni precedenti della missione.

    Per la partecipazione alla missione non e’ prevista alcuna quota di partecipazione. Saranno a carico dei partecipanti le sole spese di viaggio, vitto e alloggio.

    Gli interessati sono invitati a prendere visione delle INFORMAZIONI IMPORTANTI E DEI CRITERI DI AMMISSIONE specificati all’interno dell’informativa disponibile presso il link già citato. L’avvenuta registrazione sul sito costituisce accettazione tacita dei suindicati criteri di ammissione.

  • Convegno BioCAS 2017

    Il Convegno Internazionale BioCAS (Biomedical Circuits & Systems) si terrà a Torino presso il Politecnico dal 19 al 21 ottobre 2017.

    Forum internazionale per i ricercatori e gli ingegneri per presentare le loro attività di ricerca e sviluppo nel settore della medicina, scienze della vita e ingegneria.

    Per maggiori dettagli: http://biocas2017.org/

  • Global Social Venture Competition 2017

    Intesa Sanpaolo lancia la nuova call for startups del programma StartUp Initiative indirizzata a imprese sostenibili, nazionali e internazionali, con forte impatto sociale o ambientale, che abbiano l’obiettivo di risolvere problemi globali (Social Ventures).

    La deadline per l’invio della domanda è il 5 dicembre 2016.

    Per candidarsi è necessario registrarsi sulla piattaforma https://gsvc2017-italy.startupcompete.co/ e caricare:

    • un executive summary (max 4 pag.) della propria idea d’impresa, con particolare descrizione dell’impatto sociale inseguito;
    • i CV dei componenti il team proponente;
    • un breve video, anche artigianale, di presentazione dell’impresa di durata massima di 2 minuti (opzionale).

     

    Scarica il regolamento >>

    Sono ammesse alla competizione le proposte presentate da:

    • un team di due o più persone con un’idea imprenditoriale che deve prospettare sia la sostenibilità finanziaria che la generazione di benefici sociali e/o ambientali rilevanti e misurabili;
    • social venture già esistenti, non operative prima del 1/1/2015. Come data d’inizio si considera la data del primo ricavo o del primo brevetto (il primo dei due casi);
    • non siano controllate da un ente esistente, sia esso profit o non profit;
    • non abbiano ricevuto più di 250.000 € di finanziamento in qualunque forma (venture capital, grant, prestiti, etc.) e non abbiano al 30/11/2016 più di 500.000 € all’attivo;
    • non abbiano partecipato alla competizione per più di 2 anni consecutivi.

     

    Principali appuntamenti:

    • 1-2 Febbraio 2017: Due giornate di formazione per la presentazione dei Business Plan (presentation pitch)
    • 14-15 Febbraio 2017: Presentazione dei Business Plan (presentation pitch) ad una commissione di venture capitalist e accademici, e scelta dei finalisti
    • 23 Febbraio 2017: Finale Italian Round e premiazione dei vincitori: i finalisti presenteranno la loro idea di social venture in una Arena di investitori
    • 5-7 Aprile 2017: Global Finals a Berkeley (USA)

    Scarica il calendario completo >>

     

    Benefici e premi per i primi due classificati:

    • Accesso alle Global Finals di Berkeley
    • Premio RomanoRancilioAward ‘all the colors of [ad]venture’ dell’ammontare di 10.000 € ciascuno