Pubblicato il bando EU-China Cofunding Mechanism for Research and Innovation

Il Ministero della Scienza e Tecnologia cinese (MOST) ha pubblicato il secondo bando nell’ambito del “EU-China Cofunding Mechanism for Research and Innovation”.
Con un budget complessivo di circa 28 milioni di euro il bando finanzierà partner cinesi che abbiano presentato domanda per progetti nell’ambito del Work Programme 2016-2017 di Horizon 2020. Inoltre, il bando è aperto anche a ricercatori e imprese europee presenti in Cina. Possono quindi presentare domanda istituti di ricerca, università e imprese registrate e con status legale indipendente nel territorio cinese prima del 31 dicembre 2015. I partecipanti devono avere una competenza consolidata in attività di ricerca e sviluppo e una buona capacità di cooperazione internazionale.
Attraverso questo strumento possono essere finanziati progetti relativi alle seguenti aree tematiche: Agriculture (including food), biotechnologies, Information and Communication Technology (ICT), space, aviation, energy, health, transport, water resources, energy conservation and emission reduction, advanced manufacturing, new materials, sustainable urbanisation.
I ricercatori italiani che hanno presentato domanda per un progetto europeo con un partner cinese possono utilizzare il bando per ottenere finanziamenti per la loro controparte in Cina. Anche i ricercatori italiani in Cina che hanno presentato domanda per un bando di Horizon 2020 possono partecipare al bando del MOST per un finanziamento da parte cinese.

Maggiori info >>