×
  • Al via la stagione 2019/2010 di Iniziativa KITE

    Giovedì 10 Ottobre 2019 ore 18.00

    Eccentrico. Autismo e Asperger

    con Fabrizio Acanfora

     

    Il 10 ottobre ripartono gli incontri KITE. Il primo appuntamento è dedicato al tema dell’Autismo e al suo mondo fuori dalla “normalità”.

    Lo spettacolo si terrà al Bioindustry Park Silvano fumero ed è a ingresso libero e gratuito.

     


     

    Gli ultimi anni hanno visto crescere il dibattito sull’autismo, eppure non di rado ci si trova di fronte a teorie pseudoscientifiche e terapie che cercano di costringere l’autistico a rinunciare alla propria identità in nome di un’integrazione non necessariamente utile, che soprattutto non tiene in considerazione i bisogni e l’essenza stessa di una persona con autismo. Quali sono i vissuti di chi si trova in una tale condizione?

    Fabrizio Acanfora racconta l’autismo a partire dalla sua esperienza quotidiana di persona con sindrome di Asperger. Emergono le difficoltà vissute in prima persona, le crisi che ciclicamente intervengono nel mondo di un autistico, le loro cause e conseguenze, l’incapacità di comprendere un mondo strutturato e regolato da e per persone ‘normali’. Un racconto per contribuire alla conoscenza dell’autismo come modo di vedere il mondo, che può portare alla comprensione di una realtà ancora troppo spesso rappresentata attraverso stereotipi cinematografici.

    Fabrizio Acanfora è pianista e clavicembalista. Per quasi vent’anni, prima ad Amsterdam e poi a Barcellona, è stato costruttore di antichi strumenti a tastiera. Dal 2009 vive a Barcellona, dove collabora con l’Istituto Català de Musicoteràpia come consulente per i Disturbi dello Spettro Autistico. È Coordinatore Accademico e docente di DSA e di estetica della musica antica del Master in Musicoterapia dell’Università di Barcelona UB. Diagnosticato a 39 anni con un disturbo dello spettro autistico (sindrome di Asperger) è attivo nella promozione di una più corretta informazione su questa condizione del neurosviluppo attraverso il suo blog (www.fabrizioacanfora.eu), conferenze e seminari.

     


     

    L’ EVENTO E’ VALIDO AI FINI DEGLI AGGIORNAMENTI DEI DOCENTI AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE

    Per maggiori informazioni potete scrivere a: info@iniziativakite.org o chiamare al 340 45 777 02

     

     

     

  • Progetto RESTORE: A Berlino il primo meeting sulle Terapie Avanzate e sulle opportunità per i sistemi sanitari

    RESTORE Health by Advanced Therapies.

    1st Advanced Therapies Science Meeting (1st ATSM)

    Passare dal trattamento dei sintomi alla cura delle malattie croniche facendo della promessa trasformativa delle Terapie Avanzate una realtà a beneficio dei pazienti: questa è quanto si propongono di fare i partner del progetto internazionale RESTORE Health by Advanced Therapies.

    Il 25 e 26 novembre 2019 si terrà a Berlino il primo meeting sulle Terapie Avanzate. Sarà l’occasione per eplorare splorare le ultime tendenze del settore e per discutere la Advanced Therapies Roadmap 2030 che traccia il percorso di ricerca e sviluppo per il prossimo decennio.

    Per maggiori info sul progetto vai al sito: www.restore-horizon.eu

    Per vedere l’agenda dell’evento clicca qui 

  • MATCH-ER International Open Innovation Program: call aperta a startup/scaleup, scadenza 30 SETTEMBRE

    l’iniziativa MATCHER, International Open Innovation Program, promosso dalla Regione Emilia-Romagna e da ART-ER ha l’obiettivo di generare business match tra 40 corporate considerate le più innovative della regione e startup/scale up provenienti da tutto il mondo.

    La call è aperta a startup/scaleup in grado di sviluppare soluzioni innovative nei seguenti ambiti:

    1. Future of packaging(Interactive Packaging, Intelligent Packaging, New Materials, Sustainable Packaging, Packaging Optimization)
    2. Healthcare & Wellbeing(Internet of medical things, Wearable Device, Precision Medicine, Nutrition as Prevention, Advanced Technology, Digital Reality, Gene Editing, Drug delivery)
    3. Smart Mobility(Innovative infrastructure, Electric vehicles, Connected vehicles, Autonomous drive, Intermodal transport, SMART logistics, Micro-mobility)

    Deadine per le candidature: 30 settembre.

    Percorso:

    • SELEZIONE DELLE CANDIDATURE (ottobre): le candidature ricevute verranno esaminate e selezionate in base alla loro capacità di rispondere alla challenges individuate dal programma grazie al coinvolgimento di alcune delle corporate più innovative della regione.
    • STARTUP/SCALEUP BOARDING (ottobre/novembre): le startup/scaleup selezionate beneficeranno di un programma virtuale di tre settimane volto a perfezionare i loro modelli di business e prepararsi all’incontro con le corporate regionali.
    • EVENTO DI OPEN INNOVATION (Bologna, 13 e 14 Novembre): corporate e startup/scaleup si incontreranno nel corso dell’evento di Open Innovation, attraverso tavoli di lavoro dedicati e sessioni di b2b, allo scopo di sviluppare relazioni e avviare progetti condivisi. All’evento parteciperanno ospiti ed esperti internazionali. Sarà un’occasione di networking e di apertura di nuove opportunità di business.

    Sul sito (www.match-er.com) c’è la lista delle corporate che partecipano e tutte le informazioni sul programma e le modalità per fare domanda.

    A questo link è possibile scaricare la presentazione dell’iniziativa: https://drive.google.com/file/d/1pdL458soX1aAgSsvladafCYgqyKbLvHE/view

    Per ogni informazione potete far riferimento a apply@match-er.com

  • Martedì 16 luglio presentazione del Progetto BIO-ALL, programma post-laurea e di accelerazione e entrepreneurial education per

    Presentazione del Progetto BIO-ALL, che si terrà nella mattinata di martedì 16 luglio presso la sede di Friuli Innovazione a Udine

    Il Progetto BIO–ALL, finanziato nell’ambito del Programma Erasmus+, intende sviluppare approcci innovativi per fornire competenze imprenditoriali a soggetti provenienti dal mondo accademico e professionisti del mondo delle imprese, stimolando l’imprenditorialità e facilitando lo scambio e la co-creazione di strumenti educativi e conoscenze.

    Partner:

    • University of Beira Interior, Portogallo (Capofila)
    • University of Granada, Spagna
    • Università Politecnica delle Marche, Italia
    • INBB – Interuniversitary Consortium “National Institute of Biostructures and Biosystems”, Italia
    • HPRD – Health Products Research and Development Lda, Portogallo
    • Asociación Clúster Granada Plaza Tecnológica y Biotecnológica, On Granada Tech City, Spagna
    • Centro Europeo de Empresas e Innovación de Aragón, Spagna
    • Friuli Innovazione – Centro di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico, Italia
    • Building Global Innovators, Portogallo
    • Fundación Parque Tecnológico de Ciencias de la Salud de Granada, Spagna
    • Cube Labs s.r.l., Italia
    • Virtual Angle BV, Olanda
    • INOVA+ – Innovation Services SA, Portogallo

    I 13 partner coinvolti nel progetto e provenienti da 4 paesi europei avranno quindi il compito di ideare e sviluppare nuovi strumenti al fine di aumentare la reattività dell’offerta formativa del mondo accademico a sostegno dell’imprenditorialità nel settore BIOHEALTH.

    Scarica l’agenda dell’evento >>

     

  • Bracco Imaging espande il proprio portafoglio nella Diagnostica Personalizzata con l’acquisizione di Blue Earth Diagnostics

    Milano, 27 giugno 2019 – Bracco Imaging S.p.A., leader globale nella diagnostica per immagini, ha annunciato oggi la firma di un accordo definitivo per l’acquisizione di Blue Earth Diagnostics, un’azienda di imaging molecolare con sede a Oxford, UK. La transazione, soggetta alle consuete condizioni di closing, dovrebbe essere finalizzata nel terzo quadrimestre di quest’anno.

    Bracco Imaging acquisirà Blue Earth Diagnostics per 450 milioni di dollari da Syncona, società leader nel settore sanitario, e dal team dirigenziale di Blue Earth Diagnostics. Blue Earth Diagnostics manterrà l’attuale management e il proprio nome aziendale ben consolidato. La società impiega circa 100 dipendenti e ha un fatturato previsto di 140 milioni di dollari nell’anno in corso fino a settembre 2019, principalmente negli Stati Uniti.

    Blue Earth Diagnostics attualmente commercializza il prodotto Axumin® (fluciclovina 18F), un agente innovativo di imaging molecolare approvato negli Stati Uniti e nell’Unione Europea per tomografia ad emissione di positroni (PET) in pazienti con sospetto di recidiva dopo terapia di carcinoma prostatico a fronte di livelli ematici elevati di antigene prostatico specifico (PSA). La pipeline dell’azienda include agenti innovativi mirati all’antigene di membrana specifico della prostata (PSMA), in sviluppo clinico come agenti “radio-ibridi” (rh) “teranostici”, con potenziali applicazioni sia nell’imaging che nel trattamento del carcinoma prostatico.

  • Brokerage Event – S3martMed needs SmartTech

    BROKERAGE EVENT
    S3martMed needs SmartTech

    19-20 Settembre 2019
    Istituto di Anatomia Clinica – Università di Tubinga (Germania)

    bioPmed invita le aziende piemontesi del settore salute a partecipare al Business Brokerage Event che verrà organizzato presso l’Istituto di Anatomia Clinica dell’Università di Tubinga (Germania) il 19 e 20 Settembre 2019.

    L’evento sarà un’occasione unica per:

    • Assistere a interventi chirurgici dal vivo e discutere insieme ai chirurghi dell’Ospedale Universitario di Tubinga sulle problematiche e le necessità tecnologiche nel settore dei dispositivi medici.
    • Partecipare a workshop sulla stampa 3D e sull’intelligenza artificiale nel settore salute e iniziare nuove collaborazioni.
    • Incontrare produttori e service provider provenienti da diverse regioni d’Europa.
    • Ricevere da esperti di settore consigli su come finanziare nuovi progetti collaborativi.

    Il programma dell’evento è disponibile qui.

    bioPmed offre alle aziende interessate un VOUCHER per finanziare le spese di viaggio e alloggio.

    Per maggiori informazioni potete contattare Eugenio Mimosi – mimosi@biopmed.eu

  • Premio Elsa Piana – Tessile e Salute

    L’Associazione Tessile e Salute e la Tintoria Piana, nel quadro del costante impegno nella ricerca nel settore tessile istituisce un premio annuale che onori una ricerca nell’ambito delle scienze applicate nel settore tessile.

    Il premio consolida l’impegno di Tessile e Salute dedicato al benessere, la prevenzione, cura e riabilitazione, tramite l’utilizzo di tessuti biocompatibili e eco-sostenibili.

    L’iniziativa è denominata “Premio Elsa Piana – Tessile e Salute” in ricordo della Signora Elsa Piana nonna di Andrea Piana, fibropittrice,
    che ha sostenuto sin dall’inizio l’Associazione Tessile e Salute ed è stata tra i primi a riutilizzare fibre un tempo considerate scarto per comporre paesaggi e composizioni pieni di poesia.

    Obiettivo del Premio è valorizzare i risultati di ricerche interdisciplinari sulle funzionalizzazioni dei prodotti tessili in relazione al benessere, alla prevenzione, cura e riabilitazione. Le ricerche devono essere state realizzate da ricercatori con cittadinanza italiana, con età inferiore a 40 anni e residenti o domiciliati in Italia. Il Premio sarà dato alla migliore ricerca, secondo l’insindacabile e inappellabile giudizio della Giuria, fra quelle candidate e che risponda ai seguenti requisiti:

    • funzionalizzazioni dei prodotti tessili in relazione al benessere, alla prevenzione, cura e riabilitazione;
    • rispetto dei requisiti chimico-fisici richiesti dall’Associazione Tessile e Salute (vedi sito);
    • utilizzo di tecnologie ecosostenibili;
    • eventuali connotazioni relative alla sostenibilità sociale;
    • specifica rilevanza verrà attribuita a ricerche che abbiano un Livello di Maturità Tecnologica (TRL) da 3 a 6 (https://ec.europa.eu/…/h2020-
      wp1415-annex-g-trl_en.pdf)

    La ricerca sarà pubblicizzata attraverso la promozione di tale notizia nel sito dell’Associazione e tramite i mezzi di informazione.

    Il Premio non verrà assegnato se nessuna candidatura, a giudizio insindacabile della Giuria, sarà ritenuta aderente agli obiettivi ed al valore che si intende riconoscere.

    Per maggiori info >>

  • S3martMed webinar: AI in Medical Technology – Innovative projects across Europe

    As part of the S3martMed project, the third webinar aims to inform medical technology SMEs and research centers about the state-of-the-art in Artificial Intelligence in Medical Technology.

    Artificial intelligence is becoming increasingly important in medical technology. Whether analyzing cancer, Alzheimer’s disease or mental illness, AI will help clinicians in the field of precession medicine to make the right diagnosis in the future. This not only benefits patients who are spared unnecessary treatment, but also developers of new, intelligent systems.

    3 speakers from the S3martMed regions will share their expertise during the webinar: Professor Gabriella Balestra from Politecnico di Torino (Piedmont), Damien Bertrand, PhD Business Development Officer at DNAlytics from Wallonie and Dr. Johannes Stelzer from Max Planck for Biological Cybernetics (Baden Württemberg).

    Register here and join our webinar on Artificial Intelligence in Medical Technology on July, 4th, 2019 at 14.00 p.m.

    Download the Agenda of the 3rd Webinar

  • Aperte le call per partecipare a Meet in ITaly for Life Science 2019

    Sul sito di Meet in Italy for Life Sciences 2019 sono a disposizione le call per aderire all’evento con un workshop e/o uno spazio espositivo oppure partecipare come sponsor.

    Meet in Italy for Life Sciences è il principale appuntamento nazionale di matchmaking e di aggiornamento nell’ambito delle Scienze della Vita.

    Le innovazioni legate alla salute sono tra gli elementi chiave che influenzano il progresso dell’uomo, dell’ambiente in cui vive e il proprio benessere. Parlare di salute non vuol dire quindi parlare semplicemente di investimenti e costi, ma di un valore assoluto che vede nell’innovazione tecnologica e nella ricerca scientifica gli elementi di base e di crescita.

    Meet in Italy for Life Sciences 2019 si terrà a Trieste dal 16 al 18 ottobre, presso Magazzino Molo IV.

    Vai al sito dell’evento >>

  • Bando Regione Piemonte – Voucher fiere estere luglio-dicembre 2019

    Nell’ambito del POR FESR 14/20 Azione III.3b.4.1, la Regione Piemonte ha approvato il Bando “Sostegno all’internazionalizzazione delle imprese del territorio attraverso l’erogazione di voucher” grazie al quale le piccole e medie imprese piemontesi potranno richiedere contributi a fondo perduto (voucher) per la partecipazione a fiere estere che si svolgeranno nel periodo compreso tra il 1° Luglio e il 31 dicembre 2019.
    LINEE DI INTERVENTO:
    Linea A: partecipazione a fiere ed eventi espositivi all’estero che si svolgono in Paesi Europei (esclusa l’Italia). Importo voucher massimo € 5.000,00;
    Linea B: partecipazione a fiere ed eventi espositivi all’estero che si svolgono in Paesi extra Europei. Importo voucher massimo € 7.000,00NB. in tal caso il voucher è cumulabile con l’Aiuto De Minimis concesso dall’Azienda Speciale E.V.A.E.T. per la fiera Big5 Dubai 2019.
    SPESE AMMISSIBILI:
    a) diritto di plateatico;
    b) inserimento dell’azienda nel catalogo dell’evento fieristico;
    c) allestimento e pulizia stand;
    d) facchinaggio in fiera;
    e) realizzazione di materiale e/o iniziative di tipo promozionale/commerciale (max € 1.500,00);
    f) altre spese strettamente riconducibili alla Fiera entro (max 10% del voucher).
    COME PARTECIPARE AL BANDO:
    Le domande andranno presentate in via telematica attraverso la piattaforma di Sistema Piemonte dalle ore 9.00 del 14 maggio alle ore 12.00 del 23 maggio 2019.
    Per il testo completo del bando consultare la pagina dedicata del sito di Finpiemonte. Eventuali quesiti possono essere posti a: www.finpiemonte.it/urp – tel. 011-5717777 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.